Societa' Scacchistica Novarese

Associazione Dilettantistica

 

Chioggia: Vienna vince la XVIII edizione del Cities of Europe Chess GP.

Molto positivi i ragazzi novaresi.

 

Manifestazione dai molteplici contenuti (sportivi, culturali, educativi, e se possibile di più ancora), l’International Schools Chess Tournament davvero non conosce crisi e, giunto alla diciottesima edizione, è tornato nuovamente sopra i duecento alunni partecipanti; 212 per la precisione gli studenti presenti quest’anno il 13 e 14 ottobre a Chioggia per sfidarsi alla scacchiera, componenti di 46 squadre di varie scuole di Colonia, Venezia, Vienna, Novara, e quest’anno (forse non occasionalmente) anche Treviso.
A dire il vero l’organizzazione dell’evento era sembrata a rischio in primavera, in quanto nella città naturalmente deputata ad ospitarlo, Venezia, erano sorti grossi problemi particolarmente per la concessione della sede di gioco. Ma la forza “intrinseca” della manifestazione, ovvero la ferma convinzione e la forte passione dei suoi sostenitori e partecipanti, non ha permesso “la resa” e in tempi decisamente brevi in considerazione della complessità del torneo, il professor Alessandro Pepe del Liceo “Veronese-Marconi” di Chioggia è riuscito ad allestire l’evento nella “piccola Venezia”, con risultati ben più che apprezzabili.
 
Novara ha raggiunto la sua settima presenza nel torneo scolastico internazionale; l’esordio toccò nel 2009 all’IC “Tadini” di Cameri, che l’anno successivo riuscì addirittura nell’impresa di vincere il campionato under16. In seguito i colori novaresi sono stati difesi dai ragazzi delle scuole delle città di Arona (alla quinta presenza quest’anno), e Cerano (alla quarta).
Se si esclude il torneo di casa (Arona 2015), nel torneo di Chioggia la partecipazione novarese è stata la più grande di sempre, con ben cinque team e un totale di diciannove ragazzi iscritti, nel torneo under15; ed inoltre (forse ancor più significativo!) per la prima volta in assoluto siamo riusciti a presentare ai nastri di partenza una squadra di una scuola superiore: l’Istituto “Enrico Fermi” di Arona. Un segnale molto meno banale di quanto possa sembrare, giacchè testimonia una maggior continuità, rispetto al passato, di motivazioni e impegno dei nostri giovani studenti-scacchisti (quantomeno di quelli aronesi).
 
 
Tutte le squadre novaresi
 
 
Sarebbero bastate queste premesse a lasciare un segno positivo del XVIII International Schools Chess Tournament, ma fortunatamente i nostri ragazzi non si sono accontentati di “esserci” o delle piacevoli visite a Chioggia, Venezia e Laguna, e nel torneo hanno mostrato grande grinta e motivazioni e, va aggiunto, il giusto senso di responsabilità verso chi li ha preparati e chiamati a partecipare, ottenendo risultati (relativamente alle loro possibilità) molto soddisfacenti.
26 le squadre iscritte nel torneo under15. La migliore delle nostre è stata proprio quella dell’IIS “Fermi” di Arona (Alex Catranita, Martina Kushova e Bruno Limache, capitano l’Istruttore FSI Roberto Fusco).  Non era scontato, perché questa squadra ha giocato l’intero torneo in “inferiorità numerica”: non essendo stato possibile trovare già quest’anno un quarto componente per la formazione, in ogni incontro si partiva dallo svantaggio di 0-1 a causa della quarta scacchiera “vacante”. Ma i tre ragazzi vi hanno in parte sopperito con delle strepitose prestazioni: 5 su 6 per Alex in prima scacchiera, 4 su 6 per Martina in seconda e 5 su 6 per Bruno in terza, per un totale complessivo di 14 su 24 che ha portato ad un eccellente ottavo posto finale (però va sottolineato che senza l’inevitabile 0 su 6 per forfeit della quarta scacchiera, la media punti sarebbe stata da secondo posto!!). E’ molto probabile che nei prossimi anni nuovi componenti si aggiungano alla squadra, che potrebbe essere così pronta per risultare competitiva anche nel torneo under19 (al quale fino ad ora…Novara non ha mai preso parte nella storia della manifestazione).
L’IC “Giovanni XXIII” di Arona era invece presente con ben tre squadre quest’anno, e con l’età media più bassa dell’intero torneo. La “Giovanni XXIII A” (Eraldo Topciu, Ludovico Ubertini, Valentino Zhang e Gabriele Limache, capitano l’insegnante Maria Grazia Caramella) ha conquistato un bel 13° posto con 13 punti su 24; seconda delle otto squadre di scuole medie inferiori presenti, soltanto mezzo punto dietro la “Dante Alighieri” di Venezia.
Pur con un distacco piuttosto cospicuo dagli aronesi, ad aprire la “seconda metà” della classifica finale u15 (14° posto con 10,5 punti) è poi la squadra dell’ IC “Ramati-Malusardi” di Cerano (Francesca Ferrari, Caterina Lovati, Carlotta Cossandi e Arianna Ubezio, capitano l’Istruttore Pietro Pellegrini) che ha colto la bella soddisfazione della medaglia di bronzo nella speciale classifica “combinata” u15 e u19 riservata alle squadre interamente femminili (sette presenti in totale nei due tornei), vinta dalla squadra u15 proprio del Liceo “Veronese” di Chioggia con 13,5 punti. Come già lo scorso anno a Colonia, particolarmente positiva è stata la giovanissima Arianna Ubezio (che frequenta la prima media), con 5 su 6 individuale in quarta scacchiera.
Una delle squadre più sorprendenti del torneo è stata quella in assoluto più giovane, la “Giovanni XXIII B” (Viola Beghelli, Carlotta Barbaglia, Filippo Chirchio e Rosela Kushova, capitano l’Istruttore FSI Roberto Fusco); composta da tre studenti di prima media ed una addirittura di quinta elementare (Rosela, la più giovane di tutti i 212 partecipanti!) ha dato filo da torcere a tutti e solo a causa di un abbinamento anomalo e tecnicamente proibitivo all’ultimo turno (contro la fortissima squadra del Wiedner Gymnasium di Vienna, seconda classificata del torneo, che si è ovviamente imposta per 4-0) si è dovuta accontentare di un ventesimo posto con 9 punti che ci sta molto stretto ma non ci toglie la soddisfazione di una grande prestazione, coi complimenti anche dell’arbitro principale del torneo (che era il famoso Arbitro Internazionale FIDE Renzo Renier). 22° posto con 8 punti infine, per la squadra femminile  “Giovanni XXIII F” (Kristel Kushova, Chiara Belardi, Bianka Surugiu e Nicole Surano, capitano la maestra Maria Grazia Caramella) forse questa volta un po’ meno brillante rispetto a precedenti occasioni, come per esempio il terzo posto del Campionato Regionale lo scorso aprile.
 
            
                     L' IIS Fermi di Arona, ottavo classificato                   IC Ramati Malusardi Cerano, terza classificata femminile
 
 
Il torneo under15 è stato vinto dall’Istituto Superiore “Maroltingergasse A” di Vienna con ben 21,5 punti, davanti ai concittadini del “Wiedner Gymnasium” (18) e alla “Liebfrauenschule A” di Colonia (18).
Meglio è andata per l’Italia nel torneo under19 (20 squadre), vinto nettamente dal Liceo “Marconi” di Conegliano Veneto (TV) con 22,5 punti su 24, davanti alla “Liebfrauenschule A” di Colonia (15) e al Liceo “Benedetti A” di Venezia (14,5). A proposito di quest’ultima squadra, merita un cenno il fatto che schierava anche uno studente non vedente, il quale, giocando con l’ausilio di una scacchiera speciale  molto stabile e ben leggibile al tatto, non solo ha potuto partecipare, ma ha altresì prodotto un notevole e decisivo bottino di punti per la sua squadra, capitanata dal noto Maestro FIDE Antonio Rosino, che insieme a colleghi insegnanti di Colonia e Vienna è tra i “fondatori” del Cities of Europe Chess Grand Prix.
In base alle classifiche combinate dei due tornei, Vienna ha riportato in Austria il prestigioso trofeo itinerante riservato alle città, dopo tre anni di dominio di Venezia, la cui ultima sconfitta curiosamente risaliva all’edizione di Venezia del 2013 (una specie di “maledizione dei tornei casalinghi”?!).
L’appuntamento per la XIX edizione del Torneo Scolastico Internazionale è fissato per l’autunno 2018 a Vienna. Noi stiamo anche già cominciando a guardare oltre, giacchè appare probabile che l’onore di organizzare la ventesima edizione di questa straordinaria manifestazione toccherà alla Scacchistica Novarese.

 

 
Scacchi a Cerano u16 2017-2018: classifiche
 
 
 
 
 
Cerano gp u12
Cerano - 08/10/2017, 08/10/2017

Standing at round 5 (last round)

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    BucT     S-B    APRO  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.5  11  3N Canelli Andrea            | 1343 1757 ITA |     0.5    16.5
  2  4.5   8  NC TOPCIU ERALDO             | 1428 1774 ITA |     0.5    13.5
  3  3.0   9  NC GALLO RICCARDO            | 1377 1456 ITA |     0.0    18.0
  4  3.0   5 Gxx LIMACHE Gabriele          | 1440 1472 ITA |     0.0    13.0
  5  3.0   3  NC GIANI Andrea              | 1440 1461 ITA |     0.0    11.5    4.00  1306.8
  6  3.0  12  NC SEVERICO ANDREA           | 1269 1480 ITA |     0.0    11.5    4.00  1282.0
  7  3.0   7 xxx UBEZIO ARIANNA            | 1440 1447 ITA |     0.0    11.0
  8  2.0   1  NC BARBAGLIA Carlotta        | 1440 1366 ITA |     0.0    11.5
  9  2.0  10  NC LA FERLITA ASIA           | 1347 1368 ITA |     0.0    10.0
 10  1.0   2  NC BEGHELLI Viola            | 1440 1163 ITA |     1.0
 11  1.0   4  NC LA SALA Matteo            | 1440 1181 ITA |     0.0
 12  0.0   6  NC MESSINA Giorgio           | 1440  587 ITA |     0.0


Cerano gp u16
Cerano - 04/10/2017, 04/10/2017

Standing at round 5 (last round)

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    BucT     S-B    APRO  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  5.0   1  3N CATRANITA ALEXANDRU       | 1542 2215 ITA |     0.0
  2  4.0  12  NC UBERTINI LUDOVICO         | 1377 1700 ITA |     0.0
  3  3.0   5 Fxx LIMACHE Bruno             | 1440 1516 ITA |     0.0    15.0
  4  3.0  11  NC LA FERLITA VALENTINA      | 1380 1523 ITA |     0.0    14.0
  5  3.0   9  NC ZHANG VALENTINO           | 1416 1512 ITA |     0.0    10.0
  6  2.0   4 xxx FERRARI FRANCESCA         | 1440 1374 ITA |     0.0    15.0
  7  2.0   3 xxx COSSANDI CARLOTTA         | 1440 1329 ITA |     0.0    13.0    4.00
  8  2.0   2 Fxx BELARDI CHIARA            | 1440 1351 ITA |     0.0    13.0    3.00
  9  2.0   8  NC VOLOSCHUK Vittoria        | 1440 1343 ITA |     0.0    12.0
 10  2.0  10  NC SURUGIU BIANKA            | 1392 1356 ITA |     0.0     9.0
 11  1.0   7  NC VALLOGGIA Martina         | 1440 1206 ITA |     1.0
 12  1.0   6 Fxx SURANO Nicole             | 1440 1178 ITA |     0.0




Classifica GP Scacchi u16 2017-2018





 
 

Regolamento Grand Prix Scacchi 2017-2018  “Provincia di Novara”

Il Grand Prix Scacchi 2017-2018 “Provincia di Novara” è suddiviso nelle categorie:

-under 16 (nati tra il 2002 e il 2005)

-under 12 (nati nel 2006 e 2007)

-under 10 (nati nel 2008 e successivi)

Sono previste cinque “tappe” (a Cerano, Arona, Oleggio Castello, Borgomanero e Novara): al termine di ciascun torneo saranno assegnati punti del Grand Prix ai primi 15 classificati di ogni categoria: 25p. al primo, 20 al secondo, 17 al terzo, poi a scalare 14-12-10-9-8-7-6-5-4-3-2-1.

Oltre alle premiazioni previste per le singole manifestazioni, ci sarà una premiazione finale per i primi tre classificati e le prime tre classificate delle categorie under 16, under 12 e under 10, che abbiano partecipato ad almeno due prove.

La classifica sarà calcolata tenendo conto dei quattro migliori risultati conseguiti da ogni giocatore nelle cinque prove. In caso di parità sarà considerato lo scarto più alto, ed in caso di ulteriore parità il miglior risultato singolo ed eventualmente quello della prova conclusiva.

Partecipazione

La partecipazione ai tornei sottintende il consenso dei genitori di ogni giocatore per la pubblicazione dei dati (cognome, nome, categoria, elo), immagini e risultati degli incontri.

Aggiornamenti:

Le classifiche del Grand Prix, le notizie sull'organizzazione e lo svolgimento dei tornei e i relativi bandi saranno di volta in volta pubblicati sul sito internet della Società Dilettantistica Scacchistica Novarese: www.novarascacchi.com.

 
 
 
Due ragazzi della Scacchistica Novarese ai Campionati Italiani Giovanili di scacchi
 
Sono arrivati alla trentesima edizione i Campionati Italiani Giovanili di scacchi. La finale è stata ospitata quest’anno a Chianciano Terme (SI) dal 2 al 9 luglio, ed ha visto al via ben 907 giocatori, nuovo record per la manifestazione (il precedente risaliva all’edizione 2009 di Courmayeur con 860 partecipanti).
Dieci erano stati i ragazzi della nostra provincia ad ottenere la qualificazione per la finale nazionale di Chianciano, ma la maggioranza dei nostri giovani scacchisti ha preferito dare priorità ad altri tipi di tornei nel corso dell’anno; alla fine sono stati quindi due i nostri “portacolori” che hanno scelto di prendere parte ai Campionati Italiani: la castellettese Greta Brusati e il ceranese Andrea Canelli (entrambi tesserati della Scacchistica Novarese). Pur senza particolarmente brillare, entrambi si sono ben difesi, raggiungendo posizioni a ridosso del centroclassifica.
 
        
 
Nel torneo under16 femminile (35 partecipanti) Greta, fresca di promozione alla Terza Categoria Nazionale ottenuta al torneo open di Vercelli il mese scorso, ha concluso al 22° posto con 4 su 9 un torneo di forza media decisamente alta, come ormai da diversi anni si conviene nei nostri tornei under16 nazionali. Era più o meno il risultato “atteso” in base al suo ranking iniziale, anche se non era ovviamente vietato sperare di fare meglio. Il suo torneo era iniziato piuttosto bene e dopo quattro turni la nostra giocatrice era a ridosso delle prime dieci posizioni; ma in seguito ha purtroppo subito tre sconfitte che l’avevano “respinta” indietro in classifica, prima del buon recupero finale.
Risultato pressochè identico per Andrea Canelli nel torneo under12 (189 partecipanti!): 4 su 9 anche per lui, e 126° posto in classifica. L’andamento però è stato per Andrea diametralmente opposto a quello di Greta: dopo una partenza lenta, Andrea aveva recuperato molto bene nei turni centrali, ma la sconfitta nell’ultimo turno lo ha infine tenuto fuori dalla prima metà della classifica.
Per Greta è stata forzatamente l’ultima esperienza ai Campionati Italiani under16, ed ora riprenderà il percorso già abbondantemente intrapreso nei tornei open (che non sempre peraltro sono di qualità più alta di questo!). Andrea avrà invece ancora diverse opportunità di farsi valere nei Campionati Giovanili, magari già a partre dal prossimo anno, considerato perdipiù che non cambierà categoria e sarà ancora inserito nell’under12.
A Chianciano i migliori risultati complessivi sono stati ottenuti dalla Lombardia nella classifica per Regioni (Piemonte al terzo posto, dietro alla Sicilia) e da Milano nella classifica per province; la Scacchistica Torinese ha però vinto la classifica per singole società, davanti ai circoli scacchistici di Montebelluna e Palermo.

 

La "Usellini" di Arona vince il campionato provinciale di scacchi delle terze elementari.
750 alunni hanno partecipato al progetto "scacchi a scuola".
 
Il Campionato Provinciale delle terze elementari ha chiuso, domenica 11 giugno, la stagione 2016-2017 del progetto "scacchi a scuola in provincia di Novara" ed è così servito pure da spunto per fare un bilancio.
Pur frenato dall'insufficienza di Istruttori Federali disponibili per soddisfare tutte le richieste, il progetto si è comunque mantenuto anche quest'anno su cifre ragguardevoli: attorno alle 500 sono state le ore di lezione complessive e circa 750 gli alunni coinvolti nei corsi di scacchi, in buona parte (approssimativamente il 50%) tenuti direttamente dai docenti delle scuole. In effetti l'aumento di insegnanti abilitati con appositi corsi di formazione CONI/FSI e inseriti quindi nel progetto "scacchi a scuola" (coordinato nella nostra provincia dalla Scacchistica Novarese) è il fattore più positivo per il futuro del progetto stesso.
Attualmente sembra inoltre aumentata anche la capacità di coinvolgere stabilmente una parte degli alunni nelle attività scacchistiche post-scolastiche e preagonistiche: ad oggi sono 91 (dei quali 56 junior) i tesserati della Scacchistica Novarese per il 2017. Si tratta del numero più alto negli ultimi sette anni e del più alto di sempre se escludessimo le annate 2008-2009-2010, positivamente "viziate" dai forti contributi del Comitato Regionale FSI per organizzare i corsi di scacchi nelle scuole, che raggiunsero le 1200 ore e oltre 2000 alunni in provincia di Novara.
Se si aggiungerà ancora qualche nuovo appassionato nei prossimi mesi, la Scacchistica Novarese nel 2017 potrebbe superare per la quarta volta (ma la prima in annate "normali") la soglia dei 100 tesserati.
La Scacchistica Novarese si colloca al terzo posto fra i 27 club scacchistici piemontesi, alle spalle solo di Asti (163) e della Scacchistica Torinese (124). La provincia di Novara per numero di circoli scacchistici (tre: a Novara, Cerano e Borgomanero) è superata solo da quelle di Torino (11) e Cuneo (5), e per numero di tesserati complessivi (139) solo da quelle di Torino (538) e Asti (sempre 163 perchè c'è un solo circolo).
Come numero di praticanti rispetto al numero di abitanti, la provincia di Novara (uno ogni 2600 circa) è seconda, dietro ad Asti (1/1400) e davanti a Biella (1/2800).
Il totale dei tesserati FSI in Piemonte è salito quest'anno sopra i 1150, circa un centinaio in più rispetto al 2016, a dimostrazione che la tendenza comunque è positiva in tutta la regione.

Nella nostra provincia sono state otto le classi terze (di varie scuole) che hanno avviato i corsi di scacchi nel 2017, e sei di esse sono state rappresentate domenica 11 giugno al "Campionato Provinciale delle terze elementari", inizialmente previsto a Novara alla sede di gioco della Scacchistica Novarese, ma a causa dell'indisponibilità della stessa poi spostato al "Centro Incontro" di Arona, sede di gioco distaccata della Scacchistica Novarese per le attività giovanili del sabato mattina.
Al termine di un combattutissimo torneo (tre squadre alla pari in testa dopo il penultimo turno!), ad aggiudicarsi il titolo è stata la squadra della scuola elementare "Usellini" di Arona (composta da Andrea Giani, Alessio Bertinotti e Ilaria Riganti) con 8,5 punti, mezzo in più della 3^B della "Bollini" di Novara, che ha ottenuto la medaglia d'argento, e uno in più della 3^C della "Bollini" di Novara (bronzo con 7,5 punti).
Nella classifica individuale altro successo aronese, grazie ad Alex Liu della scuola elementare "Nicotera", vincitore con un perentorio 6 su 6; alle sue spalle Andrea Giani (Usellini) e Achille Turi della 3^C della "Bollini". Medaglia d'oro tra le femmine per Rebecca Rena (classe 3^B della "Bollini" Novara) che ha totalizzato 3 punti.
 

        

                         La squadra della "Usellini" di Arona                                         una fase del torneo

 

Classifiche finali GP scacchi giovanile della provincia di Novara 2016-2017

 

Finale del Grand Prix scacchi under16 2016-2017 della provincia di Novara

83 sono stati in totale i giovani scacchisti che hanno partecipato alle cinque prove del GP scacchi under16 2016-2017 della provincia di Novara.Il circuito era stato avviato l’8 ottobre con la prova di Arona, alla quale sono seguite: in dicembre quella di Oleggio Castello, in marzo quella di Borgomanero e in maggio quella di Cerano. Avrebbe dovuto concludersi alla sede di gioco della Scacchistica Novarese, a Novara, ma alcuni problemi burocratici hanno impedito lo svolgimento della tappa novarese, cosicchè si è deciso di “chiudere il cerchio” tornando sabato 3 giugno alla sede distaccata di Arona, messa solitamente a disposizione dal Comune di Arona per gli allenamenti dei numerosissimi giovani scacchisti aronesi.

A dimostrazione di un notevole equilibrio in tutte e sei le categorie, nessun partecipante è riuscito ad aggiudicarsi tutte le prove e realizzare il “grande slam”, ed anzi nessuno è andato oltre le tre vittorie parziali. 
 
Alla prova finale di Arona erano iscritti 25 ragazzi.
L’undicenne aronese Eraldo Topciu ha vinto il torneo maschile u16, superando il ceranese Andrea Canelli (tesserato per la SD Scacchistica Novarese) in una tesissima partita di elevato livello nell’ultimo turno. Canelli ha comunque conservato il primo posto nella classifica finale del GP. Terzo assoluto nel torneo, Bruno Limache (di Arona) è risultato primo degli under 16, ma anche in questo caso il successo nella classifica finale è andato al secondo classificato di tappa, Alex Catranita (anche lui di Arona).
Nel torneo femminile, successo annunciato per la quindicenne aronese Martina Kushova, che avendo vinto entrambe le prove a cui ha preso parte, ha raggiunto il terzo posto nella classifica finale del GP, vinto invece da Francesca Ferrari (ASD Cerano). Prima delle under12 ad Arona è stata la ceranese Arianna Ubezio, davanti a Valentina La Ferlita (Oleggio Castello), la quale ha primeggiato comunque con largo margine nella classifica finale.
Nel torneo under10, Andrea Severico di Fara Novarese ha ottenuto nella prova finale un successo decisivo anche per la classifica, precedendo l’aronese Rosela Kushova, nettamente prima classificata femminile sia nella prova di Arona che nella graduatoria conclusiva del GP. 
In estate non si fermeranno gli allenamenti dei giovani novaresi: tre di loro a luglio disputeranno le finali dei Campionati Italiani Giovanili a Chianciano Terme; numerosi altri, delle scuole di Arona e Cerano, si impegneranno a preparare il XVIII International Schools Chess Tournament, che quest’anno torna in Italia e si giocherà a Chioggia in ottobre.

 

  

                                     una fase del torneo                     la maestra Grazia con Karim, Eraldo, Bruno e Gabriele

 

               

      Valentina La Ferlita                              Rosela, Martina e Kristel Kushova
 
Classifiche tornei di Arona

u10 finalegp

Arona - 03/06/2017, 03/06/2017

Standing at round 5 (last round)

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    BucT     S-B    APRO  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.0   8  NC SEVERICO ANDREA           | 1353 1680 ITA |     1.0
  2  4.0   5  NC KUSHOVA ROSELA            | 1440 1663 ITA |     0.0
  3  3.0   2  NC Chirchio Filippo          | 1440 1495 ITA |     0.0    14.0
  4  3.0   6  NC RAULE SAMUEL              | 1440 1512 ITA |     0.0    11.0
  5  3.0   7  NC Varriale Vincent          | 1440 1495 ITA |     0.0    10.0
  6  2.0   4  NC Giani Andrea              | 1440 1351 ITA |     0.0
  7  1.0   3  NC Ferretti Emma             | 1440 1183 ITA |     0.0
  8  0.0   1  NC Bertinotti Alessio        | 1440  640 ITA |     0.0


u16F finaleGP
Arona - 03/06/2017, 03/06/2017

Standing at round 5 (last round)

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    BucT     S-B    APRO  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  5.0   6  NC KUSHOVA MARTINA           | 1386 2209 ITA |     0.0
  2  3.5   4  NC UBEZIO ARIANNA            | 1440 1548 ITA |     0.5    14.0
  3  3.5   7  NC LA FERLITA VALENTINA      | 1380 1575 ITA |     0.5    13.0
  4  2.0   3  NC LOVATI CATERINA           | 1440 1342 ITA |     0.0    14.5
  5  2.0   2  NC CEKANI KJARA              | 1440 1335 ITA |     0.0    12.5
  6  1.5   8  NC LA FERLITA ASIA           | 1347 1277 ITA |     0.5    13.0
  7  1.5   5  NC KUSHOVA KRISTEL           | 1422 1260 ITA |     0.5    10.0
  8  1.0   1  NC BARBAGLIA Carlotta        | 1440 1166 ITA |     0.0


u16M finalegp
Arona - 03/06/2017, 03/06/2017

Standing at round 5 (last round)

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    BucT     S-B    APRO  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.0   7  NC TOPCIU ERALDO             | 1428 1700 ITA |     1.0
  2  4.0   2  NC CANELLI ANDREA            | 1467 1688 ITA |     0.0
  3  3.5   3  NC LIMACHE BRUNO             | 1440 1586 ITA |     0.0
  4  3.0   1  3N CATRANITA ALEXANDRU       | 1542 1505 ITA |     1.0
  5  3.0   4  NC LIMACHE GABRIELE          | 1440 1458 ITA |     0.0
  6  2.5   8  NC USELLINI TULLIO           | 1410 1337 ITA |     0.0
  7  2.0   9  NC FIDONE KARIM              | 1389  673 ITA |     0.0    12.5
  8  2.0   5  NC RUGGERONE LUCA            | 1440 1349 ITA |     0.0    10.5
  9  1.0   6  NC STOPPA MATTIA             | 1440  644 ITA |     0.0

 
 
Scacchi a Cerano under16 2016-2017: classifiche
 
u10 ceranogp
Cerano - 13/05/2017, 13/05/2017

Standing at round 6

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    Mwns     S-B    Koya  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  5.5   1  NC RAULE SAMUEL              | 1440 1812 ITA |     0.0
  2  4.0   4  NC SEVERICO ANDREA           | 1353 1565 ITA |     0.0
  3  1.5   2  NC ULAJ Emelda               | 1440 1218 ITA |     0.0
  4  1.0   3  NC ZINEDDINE Ranya           | 1440 1138 ITA |     0.0



u16F ceranogp
Cerano - 13/05/2017, 13/05/2017

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    BucT     S-B    APRO  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.0   8  NC LA FERLITA VALENTINA      | 1380 1661 ITA |     0.0    12.0
  2  4.0   7  NC VOLOSCHUK VITTORIA        | 1440 1610 ITA |     0.0    11.5
  3  3.0   9  NC LA FERLITA ASIA           | 1347 1425 ITA |     0.0    14.5
  4  3.0   4  NC FERRARI FRANCESCA         | 1440 1500 ITA |     0.0    11.5
  5  3.0   5  NC LOVATI CATERINA           | 1440 1440 ITA |     0.0    11.0    5.50
  6  3.0   6  NC LUBREGLIA ILARIA          | 1440 1481 ITA |     0.0    11.0    4.50
  7  2.0   3  NC CEKANI KJARA              | 1440 1337 ITA |     0.0    15.5
  8  2.0   2  NC BEGHELLI Viola            | 1440 1232 ITA |     0.0    11.5
  9  1.0   1  NC BARBAGLIA Carlotta        | 1440  640 ITA |     0.0



u16M ceranogp
Cerano - 13/05/2017, 13/05/2017

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    BucT     S-B    APRO  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.5   2  NC CANELLI ANDREA            | 1467 1818 ITA |     0.0
  2  4.0   1  3N CATRANITA ALEXANDRU       | 1542 1683 ITA |     0.0
  3  3.5   8  NC TOPCIU ERALDO             | 1428 1609 ITA |     0.0
  4  3.0   6  NC LIMACHE BRUNO             | 1440 1450 ITA |     1.0
  5  3.0  10  NC FIDONE KARIM              | 1389 1506 ITA |     0.0
  6  2.0   3  NC BERTONATI MAURIZIO        | 1440 1381 ITA |     0.0    16.5
  7  2.0   9  NC USELLINI TULLIO           | 1410 1238 ITA |     0.0    13.5
  8  2.0   4  NC COROAMA GABRIEL           | 1440 1227 ITA |     0.0     8.5
  9  1.0   7  NC STOPPA MATTIA             | 1440  672 ITA |     0.0
 10  0.0   5  NC GHISLOTTI FILIPPO     (W) | 1440    0 ITA |     0.0


 
 
 
 
Finali Nazionali del Trofeo Scacchi Scuola 2017
A Montesilvano spazzati via tutti i record di partecipazione: 1609 studenti-scacchisti!
Bene le ragazze di Borgomanero; non brilla invece Cerano.
 
Non sembra conoscere crisi né pause il successo dei Campionati Studenteschi di Scacchi: dal 4 al 7 maggio, per le Finali Nazionali sono arrivate quest’anno in Abruzzo (a Montesilvano, Pescara) 331 squadre e 1609 alunni delle scuole elementari, medie di I grado e medie di II grado, da ogni parte d’Italia (assenti solo Liguria e Umbria). Complice l’aumento delle categorie da otto a dieci stabilito quest’anno, è stato superato di 45 squadre e 157 giocatori il precedente record di partecipazione, che apparteneva all’edizione di Spoleto del 2011.
 
Erano state ben tre le squadre novaresi che avevano ottenuto la qualificazione dalla Fase Regionale di Cuneo del 10 aprile per queste Finali, ma purtroppo la squadra femminile delle scuole primarie dell’IC “Ramati” di Cerano ha deciso (per problemi vari, principalmente interni alla scuola) di rinunciare, cosicchè dalla nostra provincia sull’Adriatico sono giunte solo le squadre femminili delle medie dell’IC “Ramati” (categoria cadette, anni di nascita 2003 e 2004) e della Scuola Media “Gobetti” di Borgomanero (categoria ragazze, anno di nascita 2005).
Mentre le ceranesi non sono riuscite ad andare oltre un deludente 27° posto, le giovani borgomaneresi hanno invece ottenuto un bel 10° posto: si tratta del miglior piazzamento di una squadra di Borgomanero, e della 14a presenza di una squadra novarese tra le prime dieci in classifica ai Campionati Italiani Studenteschi (la punta rimane sempre lo scudetto delle ragazze di Cameri nel 2009).
 
La squadra dell’IC “Ramati” Cerano era composta da Caterina Lovati, Francesca Ferrari, Carlotta Cossandi, Kjara Cekani e Claudia Mazza (capitano Pietro Pellegrini). Le ragazze ceranesi hanno anche avuto poca fortuna negli abbinamenti dei sette turni di gioco, tuttavia in diverse occasioni hanno sprecato delle buone opportunità di migliorare sensibilmente la propria classifica. La sveglia alle 5 del mattino ed il lungo viaggio hanno probabilmente contribuito al nettissimo 0-4 subito in apertura di torneo dalla non straordinaria squadra di Ferrara, riscattato comunque con la vittoria nel secondo turno per 2,5-1,5 contro Civitella Casanova. Nel terzo turno Cerano perde con Roma, una delle più forti squadre del campionato (0,5-3,5). Dopo la pausa di venerdì pomeriggio (un po’ di compiti e poi al mare), il torneo è ripreso sabato con una convincente vittoria 3-1 sulla competitiva squadra dell’ IC “Torquato Tasso” di Sorrento e a questo punto sembrava che le nostre avessero preso la strada giusta. Purtroppo invece la pesante sconfitta con l’IC “Sorrento” nel quinto turno (0-4) abbatteva il morale della squadra, che non riusciva più a riprendersi. Il sesto turno contro la “Lentini” di Lauria non appariva sulla carta proibitivo, ma si rivelava una “sfida al ribasso”, che alla fine premiava le lucane (1,5-2,5). Senza Caterina e Carlotta, tornate a casa sabato sera per impegni personali, e con Claudia malata costretta al forfeit, la domenica mattina la squadra ceranese deve cedere per 0-4 a Rivarolo Mantovano.
Sebbene il risultato finale delle ragazze ceranesi sia stato sicuramente sottotono rispetto alle loro possibilità e alle aspettative, non bisogna dimenticare che a questo tipo di manifestazioni il più grande successo è esserci! Le selezioni provinciali e regionali del Piemonte sono senza dubbio tra le più dure in Italia da superare. E deve essere perciò sempre grande motivo di orgoglio poter prendere parte al torneo nazionale.
 
 
Classifica finale TSS-Scacchi 2017 scuole medie-cadetti femminile:
 
1.”Salesiani Don Bosco” Cagliari 12 punti (22 individuali) Campione d’Italia;
2.Chieti 12 (20); 3.Roma 11 (20,5); 4.IC “Sorrento” Sorrento NA 10 (18,5); 5.Massa e Cozzile PT 10 (18);
6.Trieste 9 (16); 7.Montebelluna TV 8 (18,5); 8.Nizza Monferrato AT 8 (16); 9.Ancona 8 (16); 10.Civitanova Marche MC 8 (16); 11.Barletta 8 (16); 12.Casale Monferrato AL 8 (13); 13.Altavilla Vicentina VI 8 (12); 14.Rivarolo Mantovano MN 7 (15,5); 15.”Giovanni XXIII” Lauria PZ 7 (15); 16.Rivanazzano Terme PV 7 (13,5); 17.”Lentini” Lauria PZ 7 (13); 18.Spoltore PE7 (12,5); 19.Ferrara 6 (15); 20.IC “Tasso” Sorrento NA 6 (13,5); 21.Palmanova UD 6 (12,5); 22.Offida AP 6 (10,5); 23.Irgoli NU 5 (10,5); 24.Penne PE 5 (10,5); 25.Civitella Casanova PE 4 (11); 26.Uta CA 4 (8,5); 27.IC “Ramati” Cerano NO 4 (7,5); 28.Como 4 (6,5); 29.Scafati SA 3 (6).
 
La squadra della SM “Gobetti” di Borgomanero era formata da Vittoria Voloschuk, Ilaria Lubreglia, Martina Valloggia, Melissa Chen, Giulia Quattrini e Angela De Francesco e guidata dall’Istruttore Attilio Gandolfi. Nonostante siano arrivate a Montesilvano con un giorno di anticipo per evitare una “levataccia”, anche il campionato delle borgomaneresi era partito male, con una sconfitta per 1-3 ad opera della squadra friulana di Doberdò del Lago. Esentata dal secondo turno (vale come vittoria per 2-0 e può accadere se le squadre iscritte sono dispari), la nostra squadra ha subito una sconfitta di misura (1,5-2,5) da Pineto nel terzo turno di venerdì mattina. La successiva mezza giornata di relax ha però giovato molto alle ragazze borgomaneresi, che dopo non hanno più perso! La “panchina lunga” si è rivelata utilissima nei tre turni del sabato: nel quarto incontro è arrivato un pareggio 2-2 con la “Giovanni XXIII” di Lauria, e in seguito Borgomanero ha vinto per 2,5-1,5 il “derby” con Cocconato d’Asti e sconfitto per 3-1 Ancona. Il buon pareggio domenica mattina con la “Lentini” di Lauria ha infine permesso alle borgomaneresi di conquistare un soddisfacente decimo posto finale, con otto punti di squadra e 14 su 24 individuali. Commenta il capitano Attlio Gandolfi: “la manifestazione e il risultato hanno suscitato grande entusiasmo, anche da parte dei genitori al seguito; ed il pensiero è già rivolto al prossimo anno con l’obbiettivo di centrare il podio”.
 
 
Classifica finale TSS-Scacchi 2017 scuole medie-ragazzi femminile:
 
1.IC “Sorrento” Sorrento NA 12 punti (21,5 individuali) Campione d’Italia;
2.Milano 11 (19); 3.Ivrea TO 10 (18); 4.Pineto TE 10 (18); 5.”De Nittis” Barletta 10 (17,5);
6. Doberdò GO 9 (16,5); 7.”Lentini” Lauria PZ 8 (16); 8.Rivanazzano Terme PV 8 (15); 9.Caldarola MC 8 (14,5); 10.SMS “Gobetti” Borgomanero NO 8 (14); 11.Cellino Attanasio TE 8 (12,5); 12.Civitanova Marche MC 8 (12); 13.”Giovanni XXIII” Lauria PZ 7 (14,5); 14.IC “Tasso” Sorrento NA 7 (13,5); 15.Ancona 7 (13); 16.Alba Adriatica TE 6 (13); 17.Sermoneta LT 6 (12); 18.Orosei NU 6 (10,5); 19.Cocconato AT 5 (12); 20.Roma 5 (12); 21.”Baldacchini” Barletta 5 (11,5); 22.Martina Franca TA 5 (11); 23.Udine 5 (8,5); 24.Rieti 4 (12,5); 25.Penne PE 4 (11,5).
 
 
Dopo due anni senza scudetti, il Piemonte è finalmente tornato a vincere un titolo con la squadra maschile della SE Coppino di Torino; tuttavia il terzo posto di Ivrea tra le “ragazze” è stata l’unica altra medaglia. Due quinti posti sono arrivati in altri tornei, per un comunque mediocre settimo posto finale nella classifica per regioni, vinta dal Lazio davanti a Lombardia e Puglia.
Ma in Piemonte il progetto “Scacchi a Scuola” è sempre in ottima salute, quindi non dubitiamo che torneranno i tempi d’oro!
 
    

                        SM "Gobetti" Borgomanero                                                   IC "Ramati" Cerano

 

 

Campionati Regionali Studenteschi di scacchi 2017
   Quindici squadre novaresi presenti a Cuneo lunedì 10 aprile.
Due squadre di Cerano e una di Borgomanero qualificate alle Finali Nazionali!
 
Si è giocata al PalaBreBanca di Cuneo lunedì 10 aprile, la Fase Regionale del “Trofeo Scacchi Scuola 2017” (Campionati Regionali studenteschi di scacchi), con 98 squadre di varie scuole di sette diverse province (assente Verbania). E’ stato polverizzato il record di alunni partecipanti alla manifestazione: 468 in totale! La Lombardia, che ne ha raggiunti 507, ha avuto il torneo regionale più “grande” in Italia, ma il Piemonte si installa al secondo posto con nettissimo vantaggio su Lazio e Sardegna (attorno a 350).
 
Quindici erano le squadre della provincia di Novara giunte a Cuneo, dopo aver ottenuto la qualificazione alle fasi provinciali giocate a Borgomanero il 22 e 23 marzo: IC “Ramati” Cerano (4 squadre); IC “Giovanni XXIII” Arona (4 squadre); SM “Gobetti” Borgomanero (4 squadre); IC “Calvino” Galliate (primarie m); IC “Fornara” Carpignano Sesia (primarie f); IC “Rachel Behar” Trecate (“cadetti” m).
 
Quasi tutte le nostre squadre hanno lottato nelle metà alte delle rispettive classifiche e ben tre di esse sono riuscite a conquistare la qualificazione per la Finale Nazionale (che si giocherà in Abruzzo, a Montesilvano, dal 4 al 7 maggio). Risultato eccellente che cancella la piccola delusione di non aver tuttavia conquistato alcun titolo regionale. Ad andarci più vicina è stata la squadra femminile “cadetti” (anni di nascita 2003 e 2004) dell’IC “Ramati” (Kjara Cekani, Caterina Lovati, Francesca Ferrari, Carlotta Cossandi e Claudia Mazza), che ha mostrato una qualità superiore a quella delle avversarie, ma non è riuscita a completare del tutto la rimonta dopo l’“autolesionista” sconfitta del primo turno (pur seguita da tutte vittorie). Le ragazze ceranesi hanno comunque recuperato fino al terzo posto finale, staccando con una certa tranquillità il biglietto per la Finale Nazionale.
Un po’ meno attesa, per l’IC “Ramati” è arrivata anche la qualificazione nel torneo delle scuole primarie femminile (con Arianna Ubezio, Alessia Dellupi, Olga Cervizzi, Annapaola Cervizzi e Valeria Andria). Le piccole ceranesi, al settimo posto in una classifica cortissima dopo il quarto turno, hanno operato nell’ultima partita il sorpasso “multiplo”, grazie alla vittoria per 3-1 nel decisivo derby con Arona, che gli ha consentito di salire addirittura in terza posizione, peraltro precedentemente occupata dalle altre bambine novaresi dell’ IC “Fornara” di Carpignano Sesia.
L’Istituto Comprensivo “Ramati” aveva già partecipato alle Finali Nazionali nel torneo femminile delle scuole medie nel 2013, 2014 (quinto posto!) e 2015. Dopo un anno soltanto di assenza, dovuto ad un breve “cambio generazionale”, quindi raddoppia e quest’anno potrebbe portare ben due squadre a quello che è in assoluto il più grande torneo di scacchi in Italia.
A conferma del fatto che nel settore femminile le squadre novaresi continuano la loro tradizione di grandi risultati, un’altra qualificazione è arrivata dalla categoria “ragazze” (anno di nascita 2005). In questo torneo la medaglia di bronzo, tanto bella quanto amara, è stata conquistata dall’ IC “Giovanni XXIII” di Arona (Valentina La Ferlita, Kristel Kushova, Nicole Surano e Chiara Belardi), che però purtroppo a causa di alcune formalità non espletate correttamente in fase di iscrizione, non potrà poi prendere parte alla Finale Nazionale, per la quale subentra la squadra quarta classificata del torneo, che quantomeno fortunatamente è anch’essa novarese! Si tratta di quella della Scuola Media “Gobetti” di Borgomanero (Vittoria Voloshchuk, Ilaria Lubreglia, Giulia Quattrini, Martina Valloggia, Melissa Chen, Angela De Francesco). Anche Borgomanero ha già collezionato numerose partecipazioni alle Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di scacchi, però l’ultima era del 2013, perciò si tratta di un gradito ritorno. Proprio a causa dei problemi legati all’iscrizione della squadra delle medie, invece dopo cinque anni consecutivi da protagonista, al torneo nazionale mancherà Arona. Un vero peccato; ma nelle scuole aronesi si continua a lavorare bene coi giovani scacchisti,e si spera ovviamente di tornare al proprio posto “d’elite” al più presto.
 
Diverse altre nostre squadre hanno molto ben figurato e sfiorato la qualificazione: praticamente tutte le aronesi, la squadra femminile di  Carpignano Sesia, e soprattutto quella maschile dell’ IC “Calvino” di Galliate (nel torneo delle scuole primarie) che, composta interamente da bambini di quarta, ha concluso con un prestigioso quarto posto che lascia tanta soddisfazione ma anche un po’ di rammarico per aver mancato di così poco il “colpo grosso”.

   

                       IC Ramati "cadetti femminile"                                                               IC Ramati primarie

 

 

 

IC Giovanni XXIII Arona "ragazze"

 

 

Scacchi a Borgomanero u16, sabato 25 marzo

 

 

 

 

 

Campionati provinciali studenteschi di scacchi 2017:
due titoli a Cerano e Borgomanero, uno per Arona e Galliate
 
Sono stati quest’anno 157 in totale gli alunni delle scuole primarie e medie inferiori della provincia di Novara che hanno preso parte alla fase provinciale dei Campionati Studenteschi di scacchi (rinominati Trofeo Scacchi Scuola); ben 31 in più dello scorso anno, con un aumento percentualmente significativo soprattutto nel torneo delle scuole medie.
Le due manifestazioni sono state organizzate dall’Ufficio provinciale per l’Educazione Motoria e Fisica Sportiva (prof.ssa Angela Conti e prof. Antonio Iannò), con la collaborazione della SD Scacchistica Novarese (che si è occupata dell’organizzazione tecnica delle gare), e dell’Associazione San Bernardo di Borgomanero, che ha messo a disposizione la sede di gioco e  curato con attenzione e graditissima ospitalità anche svariati “comfort” supplementari.
Ma naturalmente sono state possibili grazie all’impegno delle scuole ed in particolare degli insegnanti che si sono occupati di coordinare i corsi di scacchi e le selezioni di istituto prima, e la non facile trasferta a Borgomanero poi.
Mercoledì 22 marzo hanno avuto luogo i tornei assoluto e femminile delle scuole primarie, che hanno visto partecipare 18 squadre (103 bambini), degli Istituti comprensivi “Ramati” di Cerano (con alunni selezionati nelle scuole primarie di Cerano, Vespolate, Borgolavezzaro e Garbagna), “Tadini” di Cameri, “Calvino” di Galliate, “Giovanni XXIII” di Arona (“Nicotera” e “Usellini” di Arona e “Pertini” di Oleggio Castello), “Fornara” di Carpignano Sesia (Fara Novarese e Casaleggio) e “Pascoli” di Gozzano (scuola primaria di Gargallo).
Il torneo femminile ha vissuto duelli molto interessanti: le squadre dell’ IC “Ramati” e dell’IC “Fornara” prendevano ampio vantaggio fin dai primi turni e si presentavano allo scontro diretto finale appaiate ad otto punti di squadra in testa alla classifica, con Cerano che poteva però vantare un importantissimo mezzo punto individuale in più, che sarebbe risultato decisivo in caso di pareggio nella sfida sulle quattro scacchiere. E l’incontro terminava proprio con un 2-2, che consegnava così il titolo provinciale all’IC “Ramati” Cerano (Arianna Ubezio, Alessia Dellupi, Olga Cervizzi, Annapaola Cervizzi, Valeria Concas e Valeria Andria) e la medaglia d’argento all’IC “Fornara” di Carpignano Sesia.
Fondamentale tuttavia era anche la lotta per il terzo posto, importante per la medaglia di bronzo e soprattutto per la qualificazione al campionato regionale. Anche in questo caso lo scontro diretto tra Arona e Gargallo finiva 2-2, e le due squadre terminavano appaiate con 5 punti di squadra, ma con Arona che la spuntava grazie agli undici punti individuali totalizzati contro i nove delle dirette rivali.
Nel torneo maschile/misto si è avuta una lotta molto più incerta: vincitori lo scorso anno e favoriti d’obbligo, i bambini dell’IC “Giovanni XXIII” di Arona apparivano però da subito in giornata decisamente “opaca”, mentre le squadre concorrenti esprimevano a loro volta un livello di gioco molto interessante. Così la gara si è sviluppata con ben sette squadre vicinissime in classifica e in corsa per il successo finale, che sarebbe inevitabilmente stato determinato da piccoli dettagli e risicati margini. Dopo il penultimo turno, ben quattro squadre si trovavano al vertice della classifica con sette punti (entrambe le squadre di Carpignano, Galliate “2”, e Cerano “1”) e altre due (Arona “1” e Cerano “2”) seguivano ad un solo punto. Nell’ultimo turno Carpignano “2” veniva bloccata sul 2-2 da Cerano “2”, mentre Cerano “1” superava di misura (2,5-1,5) Carpignano “1” nello scontro diretto al vertice; ciò però non bastava ai ceranesi, perché sconfiggendo Arona “2” per 3,5-0,5, grazie ad un punto individuale in più ad aggiudicarsi il titolo provinciale è stata la squadra “2” dell’ IC “Calvino” di Galliate (Marco Calligaris, Mirko Mazzitello, Enthony Guce, Emmanuel Koffi, Filippo Airoldi, Mattia Palazzolo).  Seconda sette anni fa, Galliate ha così ottenuto il suo primo successo alla fase provinciale del Trofeo Scacchi Scuola, ed è un risultato ancor più significativo se si considera che tutti i componenti delle sue squadre sono bambini di quarta, quindi più giovani dei principali avversari. A questo proposito però, una citazione particolare la merita l’ottavo posto finale (con ben sei punti di squadra e 14 su 24 individuali!) della squadra “1” dell’ IC “Tadini” di Cameri, interamente composta da bambini di seconda elementare!! Sono attesi ad un ruolo da grandi protagonisti nei prossimi anni!
Alle spalle di Galliate e Cerano, ha infine guadagnato in extremis la medaglia di bronzo e la qualificazione alla fase regionale l’IC “Giovanni XXIII” di Arona; mentre l’IC “Fornara” di Carpignano, che pure ha condotto un torneo encomiabile, si è dovuto accontentare del quarto posto.
 
Giovedì 23 marzo, nobilitato anche dalla presenza del sindaco di Borgomanero Anna Tinivella, si è disputato il torneo delle scuole medie con 12 squadre (54 ragazzi) dell’IC “Rachel Behar” di Trecate, IC “Ramati” di Cerano, IC “Giovanni XXIII” di Arona e SMS “Gobetti” di Borgomanero. Le squadre erano divise in quattro diverse categorie: “ragazzi” (anno di nascita 2005) e “cadetti” (2003 e 2004) assoluto e femminile, ma si è deciso per motivi organizzativi di inserirle tutte nello stesso torneo e stilare poi classifiche separate.
I ragazzi dell’IC “Giovanni XXIII” di Arona (Alex Catranita, Bruno Limache, Ludovico Ubertini e Valentino Zhang), favoriti della vigilia, hanno concesso un pareggio nel secondo turno con Borgomanero “cadetti”, ma hanno poi inserito le marce alte e vinto il Campionato con una certa scioltezza (11 punti). Alle loro spalle la squadra femminile “cadetti” dell’IC “Ramati” (Caterina Lovati, Francesca Ferrari, Carlotta Cossandi, Kjara Cekani e Claudia Mazza) con 9 punti, ha conquistato il titolo nella propria categoria e preceduto i compagni di scuola della squadra “Ramati 1”, terzi in classifica. Il titolo per la categoria “ragazzi” è stato vinto dalla SM di Borgomanero (Pavel Lusci, Emanuele Erbetta, Federico Fanchini, Alberto Pallotti, Emanuele Grandinetti, Davide Spano), quinta assoluta con 6 punti; e Borgomanero ha vinto in questa categoria pure nel settore femminile (Vittoria Voloshchuk, Giulia Quattrini, Martina Valloggia, Melissa Chen, Ilaria Lubreglia, Angela De Francesco) con 5 punti.
 
La fase Regionale del TSS si giocherà a Cuneo lunedì 10 aprile. Sono quindici le squadre della nostra provincia che vi si sono qualificate:
 
primarie femminile: "Ramati" Cerano, "Fornara" Carpignano Sesia, "Giovanni XXIII" Arona
primarie maschile/misto: "Calvino" Galliate, "Ramati" Cerano, "Giovanni XXIII" Arona
ragazzi femminile: "Gobetti" Borgomanero, "Giovanni XXIII" Arona
ragazzi maschile/misto: "Gobetti" Borgomanero, "Ramati" Cerano
cadetti femminile: "Ramati" Cerano, "Gobetti" Borgomanero
cadetti maschile/misto: "Giovanni XXIII" Arona, "Gobetti" Borgomanero, "Rachel Behar" Trecate
 
   
      La squadra femminile delle primarie dell' IC Ramati           La squadra di Galliate, prima nel torneo maschile
 
   
             Il torneo delle scuole elementari                                Giovanni XXIII Arona, prima nel torneo delle medie

 

Chiara Cucchi campione provinciale under16 di scacchi 2017

La quindicenne ceranese Chiara Cucchi ha vinto il Campionato Provinciale Giovanile di scacchi 2017.
Il torneo è stato organizzato sabato 21 gennaio ad Arona, dalla Società dilettantistica Scacchistica Novarese in collaborazione con il Comune di Arona, ed ha avuto una soddisfacente partecipazione di 32 giovani scacchisti, diretti dal giovane ma esperto arbitro novarese Stefano Ielardi.
Al termine dei sei turni di gioco, Chiara Cucchi ha totalizzato 5,5 punti fermandosi sul pareggio solo nello scontro diretto con la castellettese Greta Brusati, seconda classificata con 5 punti. In base al regolamento federale, avendo Chiara conquistato il titolo provinciale under16 assoluto, Greta risulta campionessa per il settore femminile.
E’ piuttosto sorprendente che nelle otto edizioni in cui il CPu16 di scacchi si è svolto con un torneo “misto”, ben sette volte la vittoria sia andata ad una ragazza; l’unico rappresentante del cosiddetto “sesso forte” (ma sarà vero?!) capace di spezzare il predominio “rosa” fu, nel 2011, nientepopodimenoche…: Vincenzo Montilli!!  Oggi Maestro e, al pari di Marco Angelini, il più forte giocatore della storia degli scacchi novaresi. Insomma: ci volle un vero fenomeno per riuscire nell’impresa di battere le ragazze!
Chiara e Greta (compagne di squadra e campionesse regionali con la squadra femminile under16 della Scacchistica Novarese) hanno superato nel finale di torneo il camerese Emanuele Ciavarelli, che era leader solitario dopo il quarto turno ma, sconfitto da Chiara nella partita decisiva del quinto, ha concluso al terzo posto, comunque aggiudicandosi con ampio margine il titolo di campione provinciale della categoria Cadetti (u14). Ai piedi del podio sono giunte le altre due componenti della squadra femminile novarese campione regionale: le aronesi Francesca Colleoni (4,5 punti) e Martina Kushova (che era “il campione uscente”), separate però dal brillante quinto posto assoluto dell’undicenne Eraldo Topciu (4 punti), anche lui di Arona, laureatosi così campione provinciale della categoria Giovanissimi (u12).  Con 3,5 punti Valentina La Ferlita (di Oleggio Castello) ha ottenuto il titolo provinciale per l’u12 femminile, mentre per l’under 10 hanno vinto Andrea Severico di Fara Novarese e Rosela Kushova di Arona, entrambi con 2 punti nella classifica generale.
La gara oltre ad assegnare i titoli provinciali delle varie categorie era anche valida come prova di qualificazione per i Campionati Italiani Giovanili 2017, in programma in estate a Chianciano Terme. Oltre ai sette vincitori dei titoli, hanno ottenuto la qualificazione anche il ceranese Andrea Canelli (u12) e la aronese Kristel Kushova (u12 femminile), secondi classificati nelle rispettive categorie, le quali contavano un più alto numero di “concorrenti”.
Da sottolineare la presenza anche di due “Piccoli Alfieri” (u8) dello Scacchi Club Valle Mosso che hanno riportanto risultati sorprendenti: in particolare Erick Marangone è giunto eccellente settimo, con 4 punti.
Presente alla premiazione, il vicesindaco Federico Monti ha ricordato come gli scacchi affiancati ad una attività sportiva fisica possano formare davvero il binomio perfetto per la crescita dei giovani (e, aggiungeremmo, non solo per i giovani!), ed in effetti da molti anni il Comune sostiene con convinzione i progetti divulgativi della Scacchistica Novarese.

Campioni provinciali 2017:

Allievi (2001/2002):  Chiara Cucchi (Cerano); F: Greta Brusati (Castelletto Ticino)

Cadetti (2003/2004): Emanuele Ciavarelli (Cameri)

Giovanissimi (2005/2006): Eraldo Topciu (Arona);  F: Valentina La Ferlita (Oleggio Castello)

Pulcini (2007/2008): Andrea Severico (Fara Novarese) F: Rosela Kushova (Arona)

 

 

                                                    

 

 

 
Classifiche Campionato Provinciale under16 2017
 
CP Novara U16 2017
 Tabellone al turno 6 ordinato per punti

Pos NAME                 Rtg   T  Fed  Pts |   1     2     3     4     5     6    |  DirE    BucT     S-B    APRO  
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  1 CUCCHI Chiara        1515  NC ITA  5.5 | +W7   +B13  +W15  =B2   +W3   +B5    |    0.0    24.5   22.00  1602.5
  2 BRUSATI Greta        1491  NC ITA  5.0 | +B25  =W4   +B11  =W1   +B14  +W6    |    0.0    22.5   17.50  1554.7
  3 CIAVARELLI Emanuele  1560  NC ITA  5.0 | +B29  +W23  +B14  +W6   -B1   +W7    |    0.0    20.0   14.50  1509.2
  4 COLLEONI Francesca   1440  NC ITA  4.5 | +W16  =B2   +W10  +B12  -W5   +B18   |    0.0    22.0   15.50  1539.5
  5 TOPCIU Eraldo        1473  NC ITA  4.0 | +B19  -W6   +B22  +W16  +B4   -W1    |    0.0    22.0   12.50  1554.7
  6 KUSHOVA Martina      1566  NC ITA  4.0 | +W32  +B5   +W12  -B3   +W9   -B2    |    0.0    21.5   11.50  1474.2
  7 MARANGONE ERICK      1440  NC ITA  4.0 | -B1   +W30  +B20  +B18  +W10  -B3    |    0.0    21.5   11.00  1537.5
  8 PORRINO Matteo       1461  NC ITA  4.0 | =W11  -B10  +W21  =B17  +W20  +B16   |    0.0    19.0   12.25  1456.8
  9 DONADIO Dennis       1440  NC ITA  4.0 | +B20  -W12  +B27  +W19  -B6   +W14   |    0.0    18.5   11.00  1464.5
 10 ISOARDI Dario        1335  NC ITA  3.5 | =B17  +W8   -B4   +W11  -B7   +W22   |    0.0    21.0   11.00  1486.0
 11 USELLINI Tullio      1428  NC ITA  3.5 | =B8   +W17  -W2   -B10  +B23  +W15   |    0.0    20.5   10.00  1490.7
 12 CANELLI Andrea       1479  NC ITA  3.5 | +W31  +B9   -B6   -W4   +B19  =W13   |    0.0    20.0    9.75  1487.5
 13 LA FERLITA Valentina 1458  NC ITA  3.5 | +B30  -W1   -B19  +W22  +W21  =B12   |    0.0    18.5    8.25  1473.3
 14 CATRANITA Alexandru  1473  NC ITA  3.0 | +W24  +B21  -W3   +B15  -W2   -B9    |    0.0    22.0    8.00  1549.8
 15 FIDONE Karim         1407  NC ITA  3.0 | +W26  +B18  -B1   -W14  +W17  -B11   |    0.0    20.0    8.00  1492.0
 16 LIMACHE Gabriele     1377  NC ITA  3.0 | -B4   +W25  +B23  -B5   +W24  -W8    |    0.0    18.5    6.00  1438.8
 17 GALLO RICCARDO       1440  NC ITA  3.0 | =W10  -B11  +W26  =W8   -B15  +W27   |    0.0    18.0    7.75  1429.8
 18 LIMACHE Bruno        1479  NC ITA  3.0 | +B22  -W15  +B24  -W7   +B27  -W4    |    0.0    17.5    6.00  1434.2
 19 ZHANG Valentino      1437  NC ITA  3.0 | -W5   +B32  +W13  -B9   -W12  +B26   |    0.0    17.0    5.50  1357.2
 20 KUSHOVA Kristel      1362  NC ITA  3.0 | -W9   +B31  -W7   +W29  -B8   +B24   |    0.0    16.5    4.50  1393.8
 21 SURUGIU Bianka       1305  NC ITA  3.0 | +W28  -W14  -B8   +W25  -B13  +B30   |    0.0    16.0    5.50  1373.3
 22 SEVERICO ANDREA      1440  NC ITA  2.0 | -W18  +B26  -W5   -B13  +W28  -B10   |    0.0    18.0    4.00  1434.5
 23 BERTONATI Maurizio   1440  NC ITA  2.0 | +W27  -B3   -W16  -B24  -W11  +B31   |    0.0    16.5    3.00  1412.3
 24 LA FERLITA Asia      1437  NC ITA  2.0 | -B14  +B28  -W18  +W23  -B16  -W20   |    0.0    16.0    4.00  1395.0
 25 MOHUSINE Saad        1440  NC ITA  2.0 | -W2   -B16  +W28  -B21  -W26  +B32   |    0.0    15.0    2.00  1317.0
 26 BOMBELLI Gianluca    1440  NC ITA  2.0 | -B15  -W22  -B17  +W31  +B25  -W19   |    0.0    14.0    3.00  1349.5
 27 SURANO Nicole        1413  NC ITA  2.0 | -B23  +W29  -W9   +B32  -W18  -B17   |    0.0    13.5    1.50  1273.8
 28 KUSHOVA ROSELA       1440  NC ITA  2.0 | -B21  -W24  -B25  +W30  -B22  +W29   |    0.0    12.0    3.00  1305.5
 29 MAFEZZONI Michele    1440  NC ITA  1.5 | -W3   -B27  +W31  -B20  =W30  -B28   |    0.5    14.5    1.75  1366.0
 30 BELARDI CHIARA       1425  NC ITA  1.5 | -W13  -B7   +W32  -B28  =B29  -W21   |    0.5    14.0    0.75  1283.8
 31 PALUMBO FABIO        1440  NC ITA  1.0 | -B12  -W20  -B29  -B26  +W32  -W23   |    0.0    12.0    0.00  1248.7
 32 LA GIOIA Jennifer    1440  NC ITA  0.0 | -B6   -W19  -B30  -W27  -B31  -W25   |    0.0    13.5    0.00  1343.8


CP Novara U16 2017
Arona - 21/01/2017, 21/01/2017

Gruppi per date al turno 6


Group limits:  10101 <= date of birthday <= 311202
Pos score ID NAME                 | Rtg   T  Fed |    date    |   DirE    BucT     S-B    APRO  
------------------------------------------------------------------------------------------------
  1  5.5   3 CUCCHI Chiara        | 1515  NC ITA |     270602 |     0.0    24.5   22.00  1602.5
  2  5.0   4 BRUSATI Greta        | 1491  NC ITA |     200601 |     0.0    22.5   17.50  1554.7
  3  4.5  13 COLLEONI Francesca   | 1440  NC ITA |     160602 |     0.0    22.0   15.50  1539.5
  4  4.0   1 KUSHOVA Martina      | 1566  NC ITA |     120802 |     0.0    21.5   11.50  1474.2
  5  4.0  14 DONADIO Dennis       | 1440  NC ITA |     090902 |     0.0    18.5   11.00  1464.5
  6  3.0   7 CATRANITA Alexandru  | 1473  NC ITA |     300602 |     0.0    22.0    8.00  1549.8
  7  2.0  11 BERTONATI Maurizio   | 1440  NC ITA |     170802 |     0.0    16.5    3.00  1412.3


Group limits:  10103 <= date of birthday <= 311204
Pos score ID NAME                 | Rtg   T  Fed |    date    |   DirE    BucT     S-B    APRO  
------------------------------------------------------------------------------------------------
  1  5.0   2 CIAVARELLI Emanuele  | 1560  NC ITA |     171004 |     0.0    20.0   14.50  1509.2
  2  4.0   9 PORRINO Matteo       | 1461  NC ITA |     230704 |     0.0    19.0   12.25  1456.8
  3  3.5  25 USELLINI Tullio      | 1428  NC ITA |     200104 |     0.0    20.5   10.00  1490.7
  4  3.0   6 LIMACHE Bruno        | 1479  NC ITA |     221003 |     0.0    17.5    6.00  1434.2
  5  2.0  12 BOMBELLI Gianluca    | 1440  NC ITA |     070503 |     0.0    14.0    3.00  1349.5


Group limits:  10105 <= date of birthday <= 311206
Pos score ID NAME                 | Rtg   T  Fed |    date    |   DirE    BucT     S-B    APRO  
------------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.0   8 TOPCIU Eraldo        | 1473  NC ITA |     040106 |     0.0    22.0   12.50  1554.7
  2  3.5   5 CANELLI Andrea       | 1479  NC ITA |     150106 |     0.0    20.0    9.75  1487.5
  3  3.5  10 LA FERLITA Valentina | 1458  NC ITA |     040705 |     0.0    18.5    8.25  1473.3
  4  3.0  28 FIDONE Karim         | 1407  NC ITA |     270206 |     0.0    20.0    8.00  1492.0
  5  3.0  29 LIMACHE Gabriele     | 1377  NC ITA |     210206 |     0.0    18.5    6.00  1438.8
  6  3.0  15 GALLO RICCARDO       | 1440  NC ITA |     170206 |     0.0    18.0    7.75  1429.8
  7  3.0  24 ZHANG Valentino      | 1437  NC ITA |     140905 |     0.0    17.0    5.50  1357.2
  8  3.0  30 KUSHOVA Kristel      | 1362  NC ITA |     150705 |     0.0    16.5    4.50  1393.8
  9  3.0  32 SURUGIU Bianka       | 1305  NC ITA |     201105 |     0.0    16.0    5.50  1373.3
 10  2.0  23 LA FERLITA Asia      | 1437  NC ITA |     271206 |     0.0    16.0    4.00  1395.0
 11  2.0  27 SURANO Nicole        | 1413  NC ITA |     021205 |     0.0    13.5    1.50  1273.8
 12  1.5  18 MAFEZZONI Michele    | 1440  NC ITA |     080106 |     0.5    14.5    1.75  1366.0
 13  1.5  26 BELARDI CHIARA       | 1425  NC ITA |     231205 |     0.5    14.0    0.75  1283.8
 14  0.0  17 LA GIOIA Jennifer    | 1440  NC ITA |     180906 |     0.0    13.5    0.00  1343.8


Group limits:  10107 <= date of birthday <= 311208
Pos score ID NAME                 | Rtg   T  Fed |    date    |   DirE    BucT     S-B    APRO  
------------------------------------------------------------------------------------------------
  1  2.0  22 SEVERICO ANDREA      | 1440  NC ITA |     200607 |     0.0    18.0    4.00  1434.5
  2  2.0  20 MOHUSINE Saad        | 1440  NC ITA |     261007 |     0.0    15.0    2.00  1317.0
  3  2.0  16 KUSHOVA ROSELA       | 1440  NC ITA |     240607 |     0.0    12.0    3.00  1305.5
  4  1.0  21 PALUMBO FABIO        | 1440  NC ITA |     110108 |     0.0    12.0    0.00  1248.7


Group limits:  10109 <= date of birthday <= 311210
Pos score ID NAME                 | Rtg   T  Fed |    date    |   DirE    BucT     S-B    APRO  
------------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.0  19 MARANGONE ERICK      | 1440  NC ITA |     300909 |     0.0    21.5   11.00  1537.5
  2  3.5  31 ISOARDI Dario        | 1335  NC ITA |     190309 |     0.0    21.0   11.00  1486.0


 
 
Immagini e classifiche seconda tappa GP Scacchi u16: Oleggio Castello
 
under 16 - under 12
Arona - 04/12/2016, 04/12/2016

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    BucT     S-B    APRO  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  5.0   3  NC CATRANITA Alexandru       | 1473 2262 ITA |     0.0
  2  4.0   2  xx LIMACHE Bruno             | 1479 1702 ITA |     0.0    17.0   13.00
  3  4.0   1  NC KUSHOVA Martina           | 1566 1701 ITA |     0.0    17.0   12.00
  4  4.0   4  NC TOPCIU Eraldo             | 1473 1699 ITA |     0.0    14.5   10.50  1508.4
  5  4.0  15  xx KAUR JAGROOP              | 1440 1682 ITA |     0.0    14.5   10.50  1508.4
  6  3.0   9  xx COSSANDI CARLOTTA         | 1440 1506 ITA |     0.0    15.0
  7  3.0   5  NC LA FERLITA Valentina      | 1458 1507 ITA |     0.0    14.5
  8  3.0  20  NC ZHANG Valentino           | 1437 1506 ITA |     0.0    13.5    5.75
  9  3.0  23  NC UBERTINI Ludovico         | 1410 1526 ITA |     0.0    13.5    5.50
 10  3.0  21  NC USELLINI Tullio           | 1428 1519 ITA |     0.0    13.0
 11  3.0  25  xx LIMACHE Gabriele          | 1377 1515 ITA |     0.0    12.5
 12  3.0  19  NC LA FERLITA Asia           | 1437 1504 ITA |     0.0    10.0
 13  2.5  16  xx LOVATI CATERINA           | 1440 1428 ITA |     0.0    13.5
 14  2.5   7  xx CARCADIA LORENZO          | 1440 1446 ITA |     0.0    13.0
 15  2.0  11  xx GALLO RICCARDO            | 1440 1383 ITA |     0.0    13.5
 16  2.0  12  xx GHISLOTTI FILIPPO         | 1440 1346 ITA |     0.0    13.0    4.00
 17  2.0  14  xx GODIO LUCA                | 1440 1356 ITA |     0.0    13.0    3.00
 18  2.0  17  xx UBEZIO ARIANNA            | 1440 1363 ITA |     0.0    11.5
 19  2.0  24  NC FIDONE Karim              | 1407 1368 ITA |     0.0    10.0
 20  2.0  22  xx BELARDI CHIARA            | 1425 1368 ITA |     0.0     8.0
 21  1.5  18  xx VALENTE ANGELICA          | 1440 1295 ITA |     0.5     7.5
 22  1.5  13  xx GIROLDI FEDERICA          | 1440 1275 ITA |     0.5     6.0
 23  1.0  10  xx DELPONTE SAMUELE          | 1440 1185 ITA |     0.0    12.0
 24  1.0   8  xx COROAMA GABRIEL           | 1440 1187 ITA |     0.0    11.5    1.50  1411.2
 25  1.0  26  NC KUSHOVA Kristel           | 1362 1199 ITA |     0.0    11.5    1.50  1400.8
 26  0.0   6  xx BELLAN GIULIA             | 1440  636 ITA |     0.0


under 10
Oleggio Castello - 03/12/2016, 03/12/2016

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE     S-B    APRO  
--------------------------------------------------------------------------------------
  1  5.0   1  xx BELLAN GABRIELE           | 1440 2240 ITA |     0.0
  2  4.0   4  xx MOHUSINE SAAD             | 1440 1680 ITA |     0.0
  3  3.0   6     PALUMBO FABIO             | 1440 1512 ITA |     0.0
  4  2.5   3     KUSHOVA ROSELA            | 1440 1440 ITA |     0.5    3.25  1552.0
  5  2.5   7  xx SEVERICO ANDREA           | 1440 1440 ITA |     0.5    3.25  1406.4
  6  1.0   2     FERRARA LORENZO           | 1440 1200 ITA |     0.0    3.00
  7  1.0   5     NEGRI GIACOMO             | 1440 1200 ITA |     0.0    1.00  1566.4
  8  1.0   8     SPINELLA FRANS            | 1440 1200 ITA |     0.0    1.00  1406.4



Alex Catranita


 Asia e Valentina La Ferlita (con il sindaco Renzo Norbiato)
 
 
Gabriele Bellan
 
 
 
      
 
I tornei in corso
 
 
Classifiche generali GP Scacchi u16 della provincia di novara 2016-2017
 
 
 
I ragazzi delle scuole di Arona e Cerano in grande forma a Colonia
al XVII Torneo Scolastico Internazionale di scacchi!
 
E' stato, come di consueto, un grande successo l'annuale "Internationales Schulschachturnier", giunto alla XVII edizione e tornato quest'anno in Germania (a Colonia) dopo l'eccellente edizione aronese del 2015.
Sono state 37 le squadre iscritte, per un totale di oltre 160 studenti/scacchisti di diverse scuole di Colonia, Vienna, Venezia (le tre città fondatrici della manifestazione) e Novara, che vi partecipa ormai regolarmente dal 2009 e che vi vanta anche una straordinaria e indimenticabile vittoria (con l'IC "Tadini" di Cameri) nel 2010.
 
Il torneo 2016 ha avuto luogo venerdì 11 e sabato 12 novembre alla Liebfrauenschule di Colonia e la sua organizzazione è stata curata dal professor Heinz Kolb, insegnante della scuola stessa ed ivi responsabile dei corsi di scacchi, che si svolgono settimanalmente e durano l'intero anno scolastico.
La manifestazione era tradizionalmente suddivisa in due tornei, under16 e under19; ma su proposta del professor Kolb, approvata dai "capi-delegazione" delle altre città partecipanti, questa volta il torneo dei più giovani è stato trasformato in under15 consentendo una più equa distribuzione delle squadre nelle due categorie; difatti a Colonia erano iscritte 21 squadre nel torneo under15 e 16 squadre nell'under19. Un piccolo vantaggio pratico anche per noi, perchè Novara è l'unica città ad avere in questi anni partecipato solo con ragazzi delle scuole medie (o elementari!), che si trovano perciò sempre ad affrontare avversari molto più grandi, ma almeno ora fino all'età di 15 anni, anzichè 16.
 
Al XVII International Schools Chess Tournament, Novara ha portato due squadre dell'Istituto Comprensivo "Giovanni XXIII" di Arona ed una dell'Istituto Comprensivo "Ramati-Malusardi" di Cerano, tutte ovviamente inserite nel torneo under15.
Giunti a Colonia mercoledì sera con alcuni familiari e insegnanti, i nostri giovanissimi hanno avuto modo di visitare la città nella giornata di giovedì, potendo tra l'altro apprezzare le straordinarie attività turistiche e commerciali che ruotano attorno al Reno, visitare il gradito "museo del cioccolato", e l'imponente Cattedrale con i suoi oltre settecento anni di storia. Per molti di loro si è trattato di un'esperienza del tutto nuova, istruttiva e allo stesso tempo motivante.
 

E fortunatamente venerdì e sabato nei sette turni del torneo di scacchi le motivazioni dei nostri ragazzi sono per l'appunto apparse forti ai massimi livelli. Essi hanno dimostrato di aver meritato l'opportunità di prendere parte ad un torneo così bello e prestigioso, profondendo un impegno assolutamente encomiabile ed ottenendo (nonostante siano stati i più giovani giocatori del torneo) risultati molto buoni.

La squadra "Arona A" della "Giovanni XXIII" era formata da Alex Catranita, Bruno Limache, Tullio Usellini, Eraldo Topciu e Ludovico Ubertini, capitanata dall'istruttore di scacchi Roberto Fusco. Ha ottenuto un bel nono posto con 15,5 punti su 28. Tale risultato soddisfa pienamente quelle che erano le ambizioni della vigilia: in realtà dai giocatori più esperti della squadra è arrivato qualche punto in meno del previsto (certo anche per i meriti degli avversari), ma in compenso, mossi da determinazione e concentrazione davvero spettacolari, i più giovani sono andati molto oltre le aspettative e hanno sfoderato una qualità di gioco e continuità mai espresse prima nei nostri tornei giovanili locali. In particolare Eraldo Topciu (che frequenta la quinta elementare alla scuola "Nicotera" ed è quindi cinque anni più piccolo di quasi tutti gli avversari!) ha totalizzato un incredibile 6 su 7 condividendo il primo posto nella classifica individuale di quarta scacchiera; purtroppo a causa del calcolo dello spareggio tecnico il premio di scacchiera è però andato ad uno dei ragazzi della Liebfrauenschule di Colonia. Peccato, anche perchè è il quarto anno consecutivo che un giovane novarese manca il successo nella classifica individuale solo allo spareggio tecnico. Ma Eraldo ha certamente qualità importanti e potrà riprovarci in futuro, purchè sappia mantenere sempre la giusta umiltà, e la grande concentrazione vista in questo torneo.

   

Le altre due squadre novaresi erano formate da giocatori mediamente ancora più giovani e non certo abituati a contesti così importanti; l'obbiettivo era solo di far fare a questi ragazzi una bella esperienza, che potesse servire a dargli ancor più motivazioni per la loro futura crescita scacchistica. Ma invece tutti sono andati di gran lunga oltre una dignitosa partecipazione e, pur nei limiti invalicabili imposti dalla loro ancora modesta esperienza, hanno lottato a denti stretti in ogni partita e su ogni mossa e raccolto così risultati pressochè impensabili alla vigilia!

La squadra dell'I.C. "Ramati" di Cerano schierava Carlotta Cossandi, Caterina Lovati, Filippo Ghislotti e Arianna Ubezio, con capitano il DT del circolo di scacchi di Cerano, Pietro Pellegrini. Ha concluso con un'ottima quindicesima posizione, realizzando 13,5 punti su 28. Merita una citazione particolare Arianna Ubezio: la più giovane giocatrice in assoluto presente a Colonia (frequenta la quinta alla scuola elementare "don Saino") si è battuta come una leonessa, lasciando di sasso gli stupefatti avversari e portando a casa un formidabile 5 su 7 individuale!

     

La squadra "Arona B" della "Giovanni XXIII" era composta da Valentino Zhang, Gabriele Limache, Bianka Surugiu, Kristel Kushova e Chiara Belardi ed aveva come capitano la maestra e insegnante di scacchi Maria Grazia Caramella. E' giunta diciassettesima con 12,5 punti su 28. Un risultato che non avremmo osato sperare alla vigilia, ma che alla fine poteva essere addirittura (e meritatamente!) migliore se questa squadra non avesse avuto la sfortuna di incontrare nell'ultimo turno quella della "Arona A", in un derby vinto nettamente, secondo pronostico, dai compagni più esperti.

Tutti i nostri quattordici giovani scacchisti meritano un elogio incondizionato per l'impegno, serio e produttivo, dimostrato a Colonia. Può essere la premessa per risultati ancora più belli negli anni a venire. Bisognerà ovviamente partire dalla conservazione degli elementi di base utilizzati in questa occasione: un giusto e corretto spirito agonistico e la conseguente grande forza di volontà!

Per il terzo anno consecutivo la città di Venezia ha vinto il "Cities of Europe Chess Grand Prix": il Liceo Benedetti-Tommaseo si è imposto sia nel torneo under19 che nell'under15, dove ha preceduto la squadra della Maroltingergasse di Vienna e i padroni di casa della Liebfrauenschule di Colonia.
La diciottesima edizione dell'International Schools Chess Tournament dovrebbe svolgersi a Venezia nell'autunno 2017: buona parte dei nostri giocatori di Colonia potrebbero esservi di nuovo presenti nell'u15, ma stiamo lavorando anche per provare finalmente a presentare una squadra novarese nel torneo under19. Siamo infatti ancora in attesa di fare il nostro esordio in questa categoria.

Roberto Fusco (responsabile giovanile SD Scacchistica Novarese)

                         

Immagini e classifiche Scacchi ad Arona u16 2016-2017





under 16 - under 12

Arona - 08/10/2016, 08/10/2016

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE    BucT     S-B    APRO  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.5   1  NC CIAVARELLI Emanuele       | 1560 1801 ITA |     0.5    16.5
  2  4.5   4  NC CATRANITA Alexandru       | 1473 1837 ITA |     0.5    14.5
  3  4.0  16  NC USELLINI Tullio           | 1428 1711 ITA |     0.0    13.5
  4  4.0   3  xx LIMACHE Bruno             | 1479 1671 ITA |     0.0    12.5
  5  3.5   2  NC CANELLI Andrea            | 1479 1571 ITA |     0.0
  6  3.0  21  xx LIMACHE Gabriele          | 1377 1552 ITA |     0.0    17.0
  7  3.0  12  xx GODIO LUCA                | 1440 1503 ITA |     0.0    14.5
  8  3.0   8  xx COSSANDI CARLOTTA         | 1440 1499 ITA |     0.0    13.5
  9  3.0   5  NC TOPCIU Eraldo             | 1473 1514 ITA |     0.0    12.0
 10  3.0  19  NC FIDONE Karim              | 1407 1505 ITA |     0.0     9.0    5.00  1323.0
 11  3.0  22  NC KUSHOVA Kristel           | 1362 1512 ITA |     0.0     9.0    5.00  1321.2
 12  2.5  13  xx LOVATI CATERINA           | 1440 1454 ITA |     0.0
 13  2.0  10  xx GALLO RICCARDO            | 1440 1347 ITA |     0.0    14.5
 14  2.0   6  NC LA FERLITA Valentina      | 1458 1381 ITA |     0.0    13.5
 15  2.0  15  NC ZHANG Valentino           | 1437 1352 ITA |     0.0    11.5
 16  2.0  18  NC UBERTINI Ludovico         | 1410 1369 ITA |     0.0    10.0
 17  2.0  20  NC ROMERIO LAURA             | 1380 1376 ITA |     0.0     8.5
 18  1.0   9  xx FERRARI FRANCESCA         | 1440 1193 ITA |     0.0    17.0
 19  1.0  14  NC LA FERLITA Asia           | 1437 1202 ITA |     0.0    15.0
 20  1.0  11  xx GHISLOTTI FILIPPO         | 1440 1175 ITA |     0.0    11.5
 21  1.0  17  xx BELARDI CHIARA            | 1425 1195 ITA |     0.0    11.0
 22  0.0   7  xx BENASSI SOFIA             | 1440  618 ITA |     0.0




under10

Arona - 08/10/2016, 08/10/2016

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   DirE     S-B    
----------------------------------------------------------------------------
  1  4.0   2  NC FERRARA LORENZO           |    0    0 ITA |     1.0
  2  4.0   5  xx MOHUSINE SAAD             |    0    0 ITA |     0.0
  3  3.0   6  NC KUSHOVA ROSELA            |    0    0 ITA |     0.0
  4  1.5   3  NC SPINELLA FRANZ            |    0    0 ITA |     0.5    1.75     
  5  1.5   4  NC NEGRI GIACOMO             |    0    0 ITA |     0.5    1.75
  6  1.0   1  NC SALEMI DENNY              |    0    0 ITA |     0.0



 

Regolamento Grand Prix Scacchi 2016-2017  “Provincia di Novara”

 

Il Grand Prix Scacchi 2016-2017 “Provincia di Novara” è suddiviso nelle categorie:

-under 16 (nati tra il 2001 e il 2004)

-under 12 (nati nel 2005 e 2006)

-under 10 (nati nel 2007 e successivi)

Sono previste cinque “tappe” (a Arona, Oleggio Castello, Cerano, Borgomanero e Novara): al termine di ciascun torneo saranno assegnati punti del Grand Prix ai primi 15 classificati di ogni categoria: 25p. al primo, 20 al secondo, 17 al terzo, poi a scalare 14-12-10-9-8-7-6-5-4-3-2-1.

Oltre alle premiazioni previste per le singole manifestazioni, ci sarà una premiazione finale per i primi tre classificati e le prime tre classificate delle categorie under 16, under 12 e under 10, che abbiano partecipato ad almeno due prove.

La classifica sarà calcolata tenendo conto dei quattro migliori risultati conseguiti da ogni giocatore nelle cinque prove. In caso di parità sarà considerato lo scarto più alto, ed in caso di ulteriore parità il miglior risultato singolo ed eventualmente quello della prova conclusiva

Partecipazione

La partecipazione ai tornei sottintende il consenso dei genitori di ogni giocatore per la pubblicazione dei dati (cognome, nome, categoria, elo), immagini e risultati degli incontri.

Aggiornamenti:

Le classifiche del Grand Prix, le notizie sull'organizzazione e lo svolgimento dei tornei e i relativi bandi saranno di volta in volta pubblicati sul sito internet della Società Dilettantistica Scacchistica Novarese: www.novarascacchi.com.

 

Campionati Italiani Giovanili di scacchi 2016 - Olbia

Buoni risultati per i due giovani novaresi

Sono stati soltanto due quest’anno, entrambi ceranesi, i ragazzi della nostra provincia presenti alle Finali dei Campionati Italiani Giovanili di scacchi: Chiara Cucchi (SD Scacchistica Novarese) nel torneo under14 femminile e Andrea Canelli (ASD “China e Pino Maffeo” Cerano) nel torneo under10. Entrambi hanno riportato risultati soddisfacenti ottenendo una posizione finale di centroclassifica, con 4,5 punti in nove partite.

Si è giocato ad Olbia, dal 25 giugno al 2 luglio, con un totale di 697 partecipanti divisi in dieci differenti categorie. I ragazzi novaresi qualificati per le Finali Nazionali quest’anno erano in realtà una quindicina, ma le difficoltà della trasferta in Sardegna hanno “scoraggiato” la maggior parte delle famiglie dei nostri giovani scacchisti.

Benchè in calo di un centinaio di giocatori rispetto allo scorso anno, la partecipazione complessiva al torneo è da ritenersi piuttosto buona, comunque sollevata da una fortissima partecipazione di giovani sardi, che avendo solitamente difficoltà a spostarsi nella penisola per questo tipo di eventi, hanno questa volta approfittato in massa dell’opportunità di giocare in casa.

Nel torneo under14 femminile (32 giocatrici iscritte), ci si attendeva un torneo di buon livello da Chiara Cucchi, che nonostante un po’ di stanchezza post-esami di terza media non ha tradito le attese. In verità dopo tre turni giocati davvero bene, un certo calo di energie è stato evidente nella parte centrale della settimana, ma Chiara ha poi rimediato con un buon finale di Campionato, che le ha consentito di concludere con una soddisfacente diciassettesima posizione. Se la precisione le è talvolta mancata, senz’altro buone sono state però le idee di gioco elaborate; segno evidente che importanti ulteriori progressi sono in corso.

Andrea Canelli, che ha partecipato al torneo under10 assoluto (113 giocatori iscritti) era invece alla prima esperienza in una grande manifestazione e non ci si aspettavano grandi risultati da lui. Viceversa, con un inizio sorprendente, a metà torneo Andrea si trovava nelle primissime posizioni con 3,5 punti su 5! Seguivano però tre sconfitte consecutive, prima della vittoria nell’ultimo turno che lo portava ad un bel 50° posto conclusivo. Senza dubbio un esordio incoraggiante, per un giovanissimo appassionato e motivato, che potrà mostrare ancora ampi margini di miglioramento.

RobertoFusco (istruttoreFIDE/FSI)

           

Andrea Canelli                                                   Chiara Cucchi

                               

 

Campionato Provinciale di scacchi delle terze elementari

Il Campionato Provinciale di scacchi delle terze elementari è stato organizzato sabato 11 giugno dalla SD Scacchistica Novarese, come degna conclusione del progetto “Scacchi a Scuola 2015-2016” della provincia di Novara.

Come di consueto, fino a marzo le lezioni di scacchi si erano svolte prevalentemente nelle classi quarte e quinte e alle scuole medie, per consentire ai ragazzi di partecipare poi alle varie fasi dei Campionati Giovanili Studenteschi, che iniziati in febbraio con le selezioni di Istituto sono proseguiti a marzo con le Finali Provinciali a Borgomanero, in aprile con la Fase Regionale di Asti, per concludersi a maggio in Calabria con le Finali Nazionali, alle quali peraltro le ragazze della scuola media “Giovanni XXIII” di Arona hanno raggiunto uno splendido quinto posto e una medaglia d’oro individuale.
 
Ma quest’anno sono state moltissime anche le classi terze che hanno aderito al progetto, nelle scuole di Gozzano, Gargallo, Oleggio Castello, Prato Sesia, Fara Novarese, Galliate, Novara “Bollini”, e Arona “Nicotera”. Per questo motivo, svolti i corsi di scacchi perlopiù in aprile e maggio, è nata l’idea di finire il progetto con un torneo a squadre stavolta riservato solamente alle classi terze elementari: ciascuna classe è stata invitata ad iscrivere alla “finale provinciale” tre bambini, scelti naturalmente con l’aiuto di precedenti tornei di classe, che sono serviti da selezione. L’idea ha riscosso grande successo e grazie alla collaborazione convinta delle maestre la risposta è stata ottima: hanno dovuto rinunciare solo la scuola di Prato Sesia e, a causa di un contrattempo dell’ultimo minuto, la “Nicotera” di Arona (che era come sempre una delle più attese per un torneo di vertice).
Così alla sede della Scacchistica Novarese si sono presentati 30 bambini (10 squadre), correttissimi, entusiasti e motivati, decisi a far ben figurare la propria classe! Tutti hanno ampiamente meritato l’applauso finale di organizzatori e genitori e sono stati premiati con una piccola medaglia per aver superato le selezioni e aver raggiunto la finale provinciale. La vittoria finale è andata alla squadra di Fara Novarese (Matilde Capasso, Mattia Porzionato e Andrea Severico), che ha seguito i corsi tenuti dalla maestra stessa della classe, Chiara Bertoldi (abilitata a fine 2014 dopo aver partecipato ad un corso di formazione), e dall’esperto Istruttore FSI Giuseppe Panigoni. I bambini di Fara hanno totalizzato ben 16,5 punti su 18. Alle loro spalle la lotta per le posizioni da podio è stata molto vivace e in pratica ha coinvolto tutte le altre squadre, divise da pochissimi punti! Seconda è risultata la 3^C di Galliate con 10 punti, mentre al terzo posto sono giunte la 3^F di Galliate e la squadra di Gargallo, appaiate con 9,5 punti.
Molto bello e significativo che molti bambini, dopo oltre tre ore di torneo, in vista della premiazione da parte della presidente della Scacchistica Novarese Filomena Sacchitelli, abbiano ingannato l’attesa giocando ancora partite amichevoli tra loro!
Ciò sancisce, in conclusione, la vittoria degli scacchi e della loro potenza aggregativa.
 
Roberto Fusco (resp. Progetto “Scacchi a Scuola” Novara)
 
 
Un momento della premiazione
 
 
 
      
      La squadra vincitrice: Fara Novarese            La 3^C di Galliate                              Le squadre di Gozzano  
 
 
CLASSIFICA FINALE

Place Name                 Score

  1   FARA NOVARESE        16.5
  2   3C GALLIATE          10   
 3-4  3F GALLIATE          9.5     st 52,5
      GARGALLO             9.5     st 47,5
  5   3A GOZZANO           8.5  
 6-7  3A BOLLINI NOVARA    8       st 51   
      3B GOZZANO           8       st 39     
  8   3E GALLIATE          7.5  
  9   OLEGGIO CASTELLO     6.5  
 10   BOLLINI NOVARA MISTA 6
   
 

Concluso il GrandPrix scacchi under16 2015-2016

della provincia di Novara

 
Ben 96 giovani in totale hanno partecipato al GP scacchi under16 2015-2016 della provincia di Novara, che aveva preso il via in ottobre ad Arona, proseguendo poi con i tornei di Novara, Borgomanero e Cerano, per concludersi nuovamente a Novara giovedì 2 giugno con la quinta ed ultima prova del circuito. I tornei con il maggior numero di iscritti sono stati quelli di Borgomanero (ben 71, pochi giorni dopo i Campionati provinciali Studenteschi, che hanno fatto da traino) e Arona (40 giocatori).
Nessuno dei partecipanti è riuscito ad imporsi nella propria categoria in tutte e cinque le prove; la castellettese Greta Brusati nell’under16 femminile ne ha conquistate quattro, dopo che però nel torneo di apertura ad Arona si era imposta Martina Kushova. Anche nelle categorie u12 femminile e u10 femminile la vittoria nella classifica finale non è praticamente mai stata in discussione, con Valentina La Ferlita e Asia La Ferlita (di Oleggio Castello) che hanno vinto con ampio margine, entrambe con tre successi “di tappa”.
 
Asia La Ferlita
 
Nel torneo finale di Novara erano invece ancora da assegnare le vittorie in tutte e tre le categorie maschili. Nell’under 12 il camerese Emanuele Ciavarelli aveva in realtà un rassicurante margine di vantaggio, e lo ha consolidato con il primo posto di categoria nel torneo, anche se nella classifica assoluta di Novara si è visto superato da Valentina La Ferlita, in grande giornata.
Nell’ under16 l’assenza a Novara del secondo in classifica Alex Catranita ha spianato la strada al successo finale dell’aronese Andrea Pasinetti.
L’under 10 maschile per tutta la stagione è stata la categoria col più bel duello, tra l’aronese Eraldo Topciu e il ceranese Andrea Canelli. Con due vittorie ciascuno nelle quattro tappe precedenti, i due bambini si presentavano al torneo finale appaiati in classifica, e quindi in pratica a decidere l’intera classifica è stato lo scontro diretto tra i due nel torneo di Novara. Dopo che Eraldo aveva lasciato mezzo punto al primo turno pattando con Asia La Ferlita, nel quarto era obbligato a vincere con Andrea per poterlo superare nella classifica del torneo e quindi in quella finale. E la conclusione è stata effettivamente a favore del giovane aronese.
Così ben cinque dei sei titoli finali sono andati ai ragazzi del gruppo di Arona; unica eccezione l’u12 maschile, che con il successo di Ciavarelli rimane comunque appannaggio della Scacchistica Novarese, quest’anno prima quindi in tutte le categorie.

      

                                      Uno dei cinque tornei                                     I partecipanti al torneo di Novara

 

Classifiche finali del torneo di Novara

under16
Novara - 02/06/2016, 02/06/2016

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   Buc1     
----------------------------------------------------------------------
  1  3.5   3  NC BRUSATI Greta             | 1491 1629 ITA |    11.5
  2  3.5   6  NC PASINETTI Andrea          | 1398 1583 ITA |    10.5
  3  3.5   5  NC COLLEONI Francesca        | 1440 1561 ITA |    10.0
  4  3.0   2  NC CUCCHI Chiara             | 1515 1474 ITA |    12.5
  5  3.0   1  NC KUSHOVA Martina           | 1566 1525 ITA |    11.0
  6  2.5   4  xx LIMACHE Bruno             | 1479 1382 ITA |    10.5
  7  1.0   7  NC ROMERIO LAURA             | 1380  671 ITA |    11.0


under12
Novara - 02/06/2016, 02/06/2016

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   Buc1    BucT 
-----------------------------------------------------------------------------
  1  4.0   2  NC LA FERLITA Valentina      | 1458 1700 ITA |    14.0
  2  4.0   1  NC CIAVARELLI Emanuele       | 1560 1681 ITA |    11.0    12.5
  3  4.0   8  xx LOVATI CATERINA           | 1440 1638 ITA |    11.0    12.0
  4  3.0   3  xx BENASSI SOFIA             | 1440 1523 ITA |    13.0
  5  3.0   9  NC ZHANG Valentino           | 1437 1513 ITA |    10.5
  6  3.0  12  NC SURUGIU Bianka            | 1305 1496 ITA |     9.5
  7  2.0  10  xx BELARDI CHIARA            | 1425 1395 ITA |    15.0
  8  2.0  11  NC KUSHOVA Kristel           | 1362 1341 ITA |    12.0
  9  2.0   7  xx GHISLOTTI FILIPPO         | 1440 1349 ITA |    10.0
 10  1.5   6  xx FERRARI FRANCESCA         | 1440 1287 ITA |    13.0
 11  1.0   4  xx COSSANDI CARLOTTA         | 1440 1170 ITA |    11.0
 12  0.5   5  xx FABBRIS NICOLO'           | 1440 1058 ITA |     8.5


under10
Novara - 02/06/2016, 02/06/2016

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   Buc1    BucT  
-----------------------------------------------------------------------------
  1  4.5   2  NC TOPCIU Eraldo             | 1473 1801 ITA |    10.0
  2  3.0   7  xx LIMACHE Gabriele          | 1377 1449 ITA |    12.0    14.0
  3  3.0   1  xx CANELLI Andrea            | 1479 1499 ITA |    12.0    12.5
  4  3.0   3  NC GALLO RICCARDO            | 1440 1450 ITA |    11.0
  5  3.0   6  NC FIDONE Karim              | 1407 1433 ITA |    10.0
  6  2.5   5  NC LA FERLITA Asia           | 1437 1337 ITA |    10.5
  7  1.0   4  NC Severico Andrea           | 1440  657 ITA |    12.0




Classifiche finali del GP scacchi under16 2015-2016 della provincia di Novara


 

Finali Nazionali dei Campionati Giovanili Studenteschi-Scacchi 2016

Nel torneo femminile delle scuole medie l’IC “Giovanni XXIII” di Arona chiude alla grande: bellissimo quinto posto!
Alice Brusati è medaglia d’oro individuale!
Ventiduesime le bambine del Circolo Didattico di Arona.
 
 
       
Alice Brusati                  La premiazione delle aronesi (cortesia Riflesso Foto)                         La coppa
 
Sono state due quest’anno le scuole novaresi (entrambe di Arona) presenti alle Finali dei Campionati Italiani Studenteschi di scacchi, che hanno avuto luogo in Calabria, a Marina di Sibari (CS), dal 12 al 15 maggio. Oltre alle ragazze dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” Arona nella categoria “scuole medie femminile” (seconde classificate alla Fase Regionale dell’ 8 aprile ad Asti e qualificate di diritto), è stata ammessa al più grande evento scacchistico giovanile nazionale anche quella del Circolo Didattico di Arona nel torneo femminile delle primarie. Le piccole aronesi, campionesse provinciali e terze ad Asti, hanno infatti beneficiato di un “ripescaggio” a seguito della rinuncia della squadra di Beinasco, che aveva vinto il regionale.
 
Nella bella ma un po’ isolata località sul mar Ionio, sono giunte ben 209 squadre con un totale di 1046 giocatori, provenienti da 17 Regioni (mancavano Liguria, Umbria e Molise). Neppure la scelta di una sede di gioco così decentrata ha potuto quindi “frenare” più di tanto l’entusiasmo dei bambini e ragazzi di tutta Italia, che sono venuti a giocarsi le loro possibilità alle Finali Nazionali dopo aver superato con le squadre delle rispettive scuole le dure selezioni provinciali e regionali. Ennesima dimostrazione che questa competizione è ben lungi dal conoscere crisi, e rimane dal punto di vista dell’immagine il fiore all’occhiello della Federazione Scacchistica Italiana.
 
Nel torneo femminile delle scuole elementari erano al via 25 squadre: quella del Circolo Didattico di Arona vi si è presentata con entusiasmo e voglia di far bene, ma purtroppo priva di due delle sue sei “solite” giocatrici, che non sono potute venire in Calabria a causa di impegni improrogabili. A comporla sono state quindi Kristel Kushova, Bianka Surugiu, Nicole Surano e Chiara Belardi (tutte bambine della SE “Nicotera”),mentre come capitano è stata scelta la quattordicenne ceranese Chiara Cucchi, che si allena ormai costantemente ad Arona insieme alle ragazze più grandi. Pur non potendo ambire a un grande risultato finale, le bambine hanno avuto la meritatissima opportunità di fare un’esperienza importante e comunque misurarsi da pari con le più brave “colleghe” italiane. A dire il vero il loro inizio torneo era anche stato di quelli che inducevano all’ottimismo, con una bella vittoria per 3-1 sulla squadra di San Severino Marche. In seguito, come era in conto, si è vista però uscire la maggiore esperienza e attitudine a tornei di questo genere delle squadre più quotate, e tra le nostre dopo qualche sconfitta è subentrato anche un pizzico di sfiducia. Tutto sommato comunque la vittoria nell’ultimo turno del torneo ha risollevato un po’ il punteggio finale e il morale della squadra, che così è tornata ad Arona soddisfatta e orgogliosa di essere stata presente ad un evento di tale portata.

 

La squadra del Circolo Didattico di Arona

 

Classifica finale CGS-Scacchi 2016 scuole primarie femminile:

1.”Mar dei Caraibi” Roma 13 punti (22,5 individuali) Campione d’Italia;

2.Cagliari 11 (19,5); 3.Montebelluna TV 10 (19,5); 4.Cernusco s/N MI 10 (18); 5.”Ist. Maria Imm.” Roma 9 (18,5);

6.Palermo 9 (18); 7.Asti 9 (16); 8.Pineto TE 9 (14); 9.Milano 8 (17); 10.”Musti” Barletta 8 (15,5); 11.Doberdò GO 8 (14); 12.Chieti 7 (15,5); 13.”Lentini” Lauria PZ 7 (14); 14.Casoria NA 7 (13); 15.S.Severino Marche MC 6 (14); 16.Sorrento NA 6 (13); 17.7°CD Barletta 6 (12,5); 18.Pavullo MO 6 (11,5); 19.”Comenius Martignano” Trento 6 (11,5); 20.Pergola PU 6 (11); 21.Massa e Cozzile PT 6 (10); 22.Circolo Didattico di Arona NO 5 (9); 23.”Giovanni XXIII” Lauria PZ 4 (8); 24.”De Gasperi” Trento 4 (7); 25.Chabod AO 2 (7,5).

 

Ben diverse erano le aspettative della squadra dell’IC “Giovanni XXIII” nel torneo femminile delle medie (24 squadre iscritte): Martina Kushova, Francesca Colleoni, Alice Brusati e Laura Romerio (capitano l’insegnante Maria Grazia Caramella) sono arrivate in Calabria caricate al massimo e ancora col “dente avvelenato” per l’occasione persa nel 2015 ad Assisi, dove due cocenti sconfitte finali avevano rovinato un torneo che sembrava avviato ad un risultato esaltante.
Pur sapendo che ai nastri di partenza c’erano alcune squadre potenzialmente superiori alla nostra, quest’anno l’istruttore e accompagnatore Roberto Fusco è riuscito a convincere le ragazze delle proprie reali possibilità e ad ottenere da loro quella ferma determinazione indispensabile per “gettare il cuore oltre l’ostacolo” nei momenti più difficili.
Iniziare con un rotondo 4-0 inflitto alla squadra di Roseto degli Abruzzi ha certamente aiutato… Venerdì mattina la possibilità di rivincita nei confronti della squadra della SM “Dante Alighieri” di Ferrara, che ci aveva estromesso dalle prime posizioni un anno fa e che ancora si presentava come prima candidata al titolo, purtroppo falliva: le emiliane riconfermavano esattamente il risultato a proprio favore (1-3) di Assisi. Nessun dramma, “il torneo finirà al settimo turno e le squadre forti da affrontare sono tante per tutti”. Dopo una mezza giornata di riposo dedicata al relax e al turismo, sabato erano previsti ben quattro incontri, molto temibili per la squadra aronese, priva di riserve e perciò di possibilità di turnover. Però le cose si mettevano in modo ottimale: il terzo turno ci opponeva addirittura alle campionesse italiane in carica della SM “Ettore Fieramosca” di Barletta, contro le quali le aronesi non mostravano alcun timore reverenziale e incassavano un buon punto (2-2), mantenendosi in “osservazione” delle zone alte della classifica, pur leggermente allontanatesi. Dopo un rigenerante 4-0 alla squadra abruzzese di Pineto, eccoci ad una nuova sfida “di ferro” contro la SM “Manzoni” di Barletta, un’altra delle principali favorite del campionato; ma (a ben otto anni di distanza dall’unica volta che accadde in precedenza) finalmente una squadra novarese è tornata a fare bottino pieno in un incontro con Barletta! Le nostre ragazze, al termine di una sfida tiratissima e al limite del tempo massimo (di un’ora e mezza) in tutte e quattro le partite, hanno centrato il colpaccio e sconfitto le pugliesi per 3-1, praticamente estromettendole dalla corsa scudetto, riaperta intanto dal pareggio tra Ferrara e Cagliari. Al quarto posto in classifica a due turni dal termine, con due punti di ritardo da Ferrara e uno solo da Cagliari e Sorrento, la squadra aronese appariva tornata in lotta per il podio e forse, passi falsi dei battistrada permettendo, anche per il titolo. Ma purtroppo nell’ultima partita del sabato, i timori di un calo di energie delle nostre dopo tante partite tesissime nella stessa giornata vanno a concretizzarsi: si perde 1,5-2,5 con Verona, avversaria che non sembrava così proibitiva… Scudetto e podio se ne sono andati; rimane comunque la possibilità di un grande risultato, tra le prime cinque, in caso di vittoria nell’ultimo turno domenica mattina.
Riappaiono però minacciosissimi i “fantasmi di Assisi”: l’avversaria è Trieste, la più difficile e scomoda tra quelle che potevano capitarci! C’è il rischio di finire ancora con un pugno di mosche al termine di un torneo di gran qualità.
Ma, dopo una buona dormita, le cose stavolta vanno diversamente: in prima scacchiera Martina con una partita memorabile sovverte il pronostico e sconfigge una delle più forti giocatrici del campionato (a punteggio pieno prima di questa sconfitta!), anche Alice porta a casa il punto intero, mentre Laura purtroppo viene superata. Infine, al termine di una partita soffertissima e sempre costretta sulla difensiva, in seconda scacchiera Francesca riesce a respingere tutti gli assalti avversari e ottenere il pareggio decisivo! Trieste-Arona termina 1,5-2,5 e le nostre ragazze vanno a prendersi la coppa per il quinto posto finale!! E le soddisfazioni per le aronesi non finiscono qui: con 6 punti realizzati su 7 partite, Alice Brusati vince la classifica individuale e viene premiata con la medaglia d’oro come “più forte terza scacchiera” d’Italia! L’unico precedente di questo tipo per Novara fu della camerese Xhenis Dunda, miglior seconda scacchiera nel torneo femminile delle elementari nel 2008 (sempre l’anno della vittoria con Barletta…)
 
La squadra dell'Istituto Comprensivo "Giovanni XXIII" di Arona
 
 
Ora sì…il riscatto è completo: al rientro a Malpensa, la squadra era attesa dalle famiglie festanti; e come l’anno scorso finisce in lacrime… ma per ben più piacevoli ragioni!
 
Quello di Sibari è un risultato strameritato per queste ragazze, che volevano fortemente “chiudere un ciclo” con una grande soddisfazione. Ma è strameritato anche per tutto l’ambiente, e frutto della perfetta coordinazione di varie forze: quella tecnica (soprattutto l’impegno dei giovani scacchisti aronesi e degli istruttori; ma anche la fiducia e l’aiuto dei genitori), quella “formale” (le scuole, che continuano ad appoggiare le attività scacchistiche nel migliore dei modi), e ovviamente quella organizzativa (il Comune di Arona, che provvede a produrre le condizioni logistiche ed in parte economiche per lo sviluppo di un lavoro serio delle attività scacchistiche di livello avanzato rivolte ai giovani). Solo quando tutti gli ingredienti necessari si amalgamano si possono ottenere successi ai massimi livelli! 
 

Classifica finale CGS-Scacchi 2016 scuole medie femminile:

1.”Salesiani Don Bosco” Cagliari 12 punti (20 individuali) Campione d’Italia;

2.”Dante Alighieri” Ferrara 11 (17); 3.Ancona 10 (20); 4.IC “Tasso” Sorrento NA 10 (19); 5. IC “Giovanni XXIII” Arona NO 9 (18);

6.SM “Fieramosca” Barletta 9 (16); 7.Monti-Telti OT 8 (16,5); 8.SM “Manzoni” Barletta 8 (16); 9.S. Pietro in Cariano VR 8 (16); 10.Pergola PU 8 (15,5); 11.Massa e Cozzile PT 8 (14,5); 12.Trieste 7 (18); 13.Rieti 7 (14); 14.”Lentini” Lauria PZ 6 (12,5); 15.IC “Sorrento” Sorrento NA 6 (12,5); 16.Roma 6 (12); 17.Bagheria PA 6 (12); 18.Nizza Monferrato AT 6 (11,5); 19.Rivanazzano Terme PV 6 (11,5); 20.Pineto TE 5 (10,5); 21.”Bonati” Ferrara 4 (9,5); 22.Roseto degli Abruzzi TE 4 (9); 23.”Giovanni XXIII” Lauria PZ 3 (9,5); 24.Motta San Giovanni RC 1 (5).

 

 

Classifiche Scacchi a Cerano u16 2016


Scacchi a Cerano u16 2016: classifica generale


Cerano - 01/05/2016, 01/05/2016

Standing at round 5

Pos  Pts  ID  NAME                         | Rtg  PRtg Fed |   Buc1    BucT    APRO    Koya  
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.0   2  NC BRUSATI Greta             | 1509 1724 ITA |    14.0
  2  4.0   1  NC CIAVARELLI Emanuele       | 1566 1703 ITA |    13.5
  3  4.0  25  NC PASINETTI Andrea          | 1398 1702 ITA |     9.0
  4  3.5  24  NC COLLEONI Francesca        | 1431 1627 ITA |    13.5
  5  3.5   7  NC TOPCIU Eraldo             | 1473 1596 ITA |    12.5
  6  3.5   3  NC CUCCHI Chiara             | 1491 1617 ITA |    11.0
  7  3.5  19  NC Lovati Caterina           | 1440 1582 ITA |     8.0
  8  3.0   5  xx LIMACHE Bruno             | 1479 1539 ITA |    14.5
  9  3.0   8  NC LA FERLITA Valentina      | 1458 1535 ITA |    13.5
 10  3.0   9  NC BRUSATI Alice             | 1452 1523 ITA |    11.5
 11  3.0  17  NC GALLO RICCARDO            | 1440 1537 ITA |    10.5
 12  3.0  21  xx UBEZIO ARIANNA            | 1440 1516 ITA |     9.0
 13  2.5   4  xx CANELLI Andrea            | 1479 1438 ITA |    13.0
 14  2.5  26  xx LIMACHE Gabriele          | 1377 1447 ITA |    11.0
 15  2.5  23  NC ZHANG Valentino           | 1437 1458 ITA |     9.5
 16  2.0   6  NC CATRANITA Alexandru       | 1473 1369 ITA |    14.0
 17  2.0  14  NC Cossandi Carlotta         | 1440 1383 ITA |    12.5
 18  2.0  13  xx CUTRONA PAOLA             | 1440 1365 ITA |    11.5
 19  2.0  16  NC Ferrari Francesca         | 1440 1366 ITA |    10.5    11.5
 20  2.0  22  NC LA FERLITA Asia           | 1437 1370 ITA |    10.5    10.5
 21  2.0  20  xx SURANO NICOLE             | 1440 1382 ITA |     9.0
 22  1.5  12  NC Bernardinelli Giada       | 1440 1285 ITA |    12.5
 23  1.0  10  NC Belardi Chiara            | 1440 1191 ITA |    12.0
 24  1.0  11  NC Benassi Sofia             | 1440 1198 ITA |     9.0
 25  1.0  18  xx GHISLOTTI FILIPPO         | 1440 1207 ITA |     8.0
 26  0.0  15  xx FABBRIS NICOLO'           | 1440  653 ITA |    10.0


Scacchi a Cerano u16 2016: classifica u16

Pos score ID NAME                 | Rtg   T  Fed |    date    |   Buc1    BucT    APRO    Koya  
------------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.0   2 BRUSATI Greta        | 1509  NC ITA |     200601 |    14.0    14.0  1418.4    3.00
  2  4.0  25 PASINETTI Andrea     | 1398  NC ITA |     050602 |     9.0    10.0  1364.4    1.00
  3  3.5  24 COLLEONI Francesca   | 1431  NC ITA |     160602 |    13.5    14.5  1511.0    2.50
  4  3.5   3 CUCCHI Chiara        | 1491  NC ITA |     270602 |    11.0    13.0  1472.6    0.50
  5  3.0   5 LIMACHE Bruno        | 1479  xx ITA |     221003 |    14.5    15.5  1553.2    2.00
  6  3.0   9 BRUSATI Alice        | 1452  NC ITA |     240403 |    11.5    13.0  1477.8    0.00
  7  2.0   6 CATRANITA Alexandru  | 1473  NC ITA |     300602 |    14.0    16.5  1579.2    2.00


                      Scacchi a Cerano u16 2016: classifica u12

Pos score ID NAME                 | Rtg   T  Fed |    date    |   Buc1    BucT    APRO    Koya  
------------------------------------------------------------------------------------------------
  1  4.0   1 CIAVARELLI Emanuele  | 1566  NC ITA |     171004 |    13.5    15.5  1561.6    3.00
  2  3.5  19 Lovati Caterina      | 1440  NC ITA |     300305 |     8.0     9.0  1332.4    1.00
  3  3.0   8 LA FERLITA Valentina | 1458  NC ITA |     040705 |    13.5    16.0  1568.2    3.00
  4  2.5  23 ZHANG Valentino      | 1437  NC ITA |     140905 |     9.5    10.5  1379.6    0.50
  5  2.0  14 Cossandi Carlotta    | 1440  NC ITA |     260904 |    12.5    14.5  1514.2    1.00
  6  2.0  13 CUTRONA PAOLA        | 1440  xx ITA |     151205 |    11.5    12.5  1449.0    1.00
  7  2.0  16 Ferrari Francesca    | 1440  NC ITA |     200904 |    10.5    11.5  1412.6    0.00
  8  2.0  20 SURANO NICOLE        | 1440  xx ITA |     021205 |     9.0    10.0  1361.2    0.00
  9  1.5  12 Bernardinelli Giada  | 1440  NC ITA |     150205 |    12.5    13.5  1474.2    0.50
 10  1.0  10 Belardi Chiara       | 1440  NC ITA |     231205 |    12.0    13.0  1466.2    0.00
 11  1.0  11 Benassi Sofia        | 1440  NC ITA |     010505 |     9.0     9.0  1262.6    0.00
 12  1.0  18 GHISLOTTI FILIPPO    | 1440  xx ITA |     120705 |     8.0     8.0  1223.6    0.00
 13  0.0  15 FABBRIS NICOLO'      | 1440  xx ITA |     051005 |    10.0    11.0  1403.0    0.00


                       Scacchi a Cerano u16 2016: classifica u10
Pos score ID NAME                 | Rtg   T  Fed |    date    |   Buc1    BucT    APRO    Koya  
------------------------------------------------------------------------------------------------
  1  3.5   7 TOPCIU Eraldo        | 1473  NC ITA |     040106 |    12.5    14.5  1523.6    2.50
  2  3.0  17 GALLO RICCARDO       | 1440  NC ITA |     170206 |    10.5    12.5  1450.2    1.00
  3  3.0  21 UBEZIO ARIANNA       | 1440  xx ITA |     090806 |     9.0     9.0  1260.4    0.00
  4  2.5   4 CANELLI Andrea       | 1479  xx ITA |     150106 |    13.0    15.0  1535.0    1.50
  5  2.5  26 LIMACHE Gabriele     | 1377  xx ITA |     210206 |    11.0    13.0  1458.4    0.50
  6  2.0  22 LA FERLITA Asia      | 1437  NC ITA |     271206 |    10.5    10.5  1300.4    0.00


 
 
Campionati Regionali a Squadre under16 di scacchi
Ottima organizzazione e grandi risultati per la Scacchistica Novarese:
titolo regionale femminile e due squadre qualificate per i Campionati Italiani!

Sabato 16 aprile per la prima volta Novara ha ospitato la Fase Regionale dei Campionati Italiani a Squadre under16 di scacchi. La Scacchistica Novarese aveva già organizzato nel 2009 questa manifestazione, a Cameri, ma da allora le sue “dimensioni numeriche” sono cambiate radicalmente: i tanti anni di “progetto Scacchi a Scuola” in Piemonte ed alcune opportune variazioni nel regolamento del torneo, hanno fatto sì che nelle ultime edizioni le squadre partecipanti siano aumentate enormemente. Ed anche nel 2016 la tendenza è stata confermata: a Novara sono infatti giunte ben 21 squadre di molti club piemontesi, per un totale di 95 ragazzi che hanno dato vita ad una competizione di notevole livello tecnico e agonistico.

L’organizzazione del torneo è stata possibile grazie all’interessamento del presidio Soci Coop di Novara, che oltre a concedere la propria capiente sala riunioni presso il Centro Commerciale San Martino per lo svolgimento delle partite, ha anche provveduto ad allestirla adeguatamente (impegno tutt’altro che semplice per tornei con questi numeri) e a mettere a disposizione coppe e medaglie per le premiazioni. Ma la cosa più gradita è stata il pranzo offerto gratuitamente a tutti i partecipanti, una “chicca” inedita che ha riscosso il consenso convinto di tutti i presenti: fa davvero piacere trovare ad un torneo una simile ospitalità, ed è stato qualcosa di nuovo e apprezzato anche per i giocatori di casa.

Ben diretta dagli arbitri Antonello Migliorini di Valle Mosso e Stefano Ielardi di Novara, la gara ha avuto uno svolgimento preciso e regolare, facilitato dalla correttezza esemplare mostrata da tutti i partecipanti; segno che nei circoli scacchistici piemontesi l’educazione al rispetto delle regole e degli altri è pressochè ovunque una priorità assoluta. Non è d’altra parte possibile diventare buoni giocatori di scacchi senza partire da queste basi.

La giornata è stata di quelle da ricordare per la SD Scacchistica Novarese, che alla soddisfazione per il grande successo organizzativo ha sommato quella per gli splendidi risultati delle sue squadre: primo posto nel settore femminile; secondo e terzo nella categoria under12!

La “Scacchistica Novarese u16 femminile” era formata in ordine di scacchiera da Greta Brusati, Chiara Cucchi, Martina Kushova, Francesca Colleoni, Alice Brusati e Laura Romerio (capitano l’istruttore Roberto Fusco) ed era attesa ad un duello serrato con quella della Scacchistica Torinese, perchè le altre due squadre femminili presenti, sulla carta apparivano meno competitive e perché molte delle ragazze di Novara e Torino si erano in realtà già incontrate solo una settimana fa ad Asti come “Giovanni XXIII” Arona e “Frassati” Torino ai Campionati Regionali Studenteschi, dove avevano sbaragliato la concorrenza.

Leggermente rinforzate nel torneo di Novara, si sono ritrovate per una specie di rivincita che in effetti è andata a buon fine per le novaresi. Così le nostre ragazze, da solo una settimana scese dal “trono” regionale dei Campionati Studenteschi, sono immediatamente risalite su quello del CIS under16 FSI. E’ il caso di dire “perso un titolo…se ne fa un altro”! La squadra novarese era partita meglio nel torneo, con due convincenti vittorie nei primi due turni; nel terzo però, quando sembrava avviata ad un nuovo risultato pieno contro la compagine di Nichelino, si complicava la vita da sola gettando alle ortiche prima la vittoria ed in seguito anche la possibilità di pareggiare l’incontro, perdendo invece per 1,5-2,5. Subìta una nuova sconfitta nel turno successivo, stavolta senza rimpianti, ad opera dei ragazzi della SS Torinese under12 (Campioni d’Italia in carica!), le novaresi si vedevano superate in classifica dalle rivali torinesi che prendevano un margine di due punti. Ma nella quinta partita toccava a loro soccombere nel derby con la SS Torinese u16 (pure Campione d’Italia in carica!), mentre le nostre pareggiavano il non facile incontro con la “Alfieri di Leinì u16” riportandosi ad un solo punto.La decisione è arrivata quindi proprio sul filo di lana: nel sesto ed ultimo turno Novara vinceva il “quasi derby” con Cerano femminile per 4-0, mentre Torino veniva fermata su un rocambolesco 2-2 dalla “solita” Nichelino. Agganciate le torinesi a quota sette punti in classifica assoluta, la “Scacchistica Novarese femminile” conquistava quindi il titolo grazie al maggior numero di punti individuali realizzati (14,5 contro 13)! Non basta comunque alle nostre ragazze per accedere alle Finali Nazionali di questa competizione, giacchè in quell’occasione la categoria femminile non è prevista ed il quinto posto assoluto ottenuto nella classifica under16 del regionale non è sufficiente.

Scacchistica Novarese under16 femminile

Il torneo è stato vinto, a sorpresa ma non troppo, dallo “ScacchiClub Valle Mosso” che ha sconfitto nello scontro diretto i Campioni d’Italia in carica della “SS Torinese u16”, arrivati secondi. Terzo posto per la squadra del circolo scacchistico “Sempre Uniti” di Asti. Saranno queste tre squadre a rappresentare il Piemonte alle Finali Nazionali nell’under16.

La SS Torinese femminile, settima assoluta u16, è stata invece premiata come migliore squadra del torneo tra quelle composte da soli giocatori “Non Classificati”.

Nella categoria under12 dominio piuttosto incontrastato per i Campioni Italiani della “SS Torinese u12”, ma alle loro spalle si è scatenata la bagarre per le qualificazioni alle Finali Nazionali: dopo il penultimo turno le altre sei squadre under12 erano racchiuse nel misero spazio di due punti! Nel turno finale un altro “quasi derby” tra la “Scacchistica Novarese u12 B” e “Cerano u12 1” era praticamente uno spareggio qualificazione: i ragazzi novaresi (Emanuele Ciavarelli, Tullio Usellini, Ludovico Ubertini e Valentina La Ferlita, capitano d’eccezione Vincenzo Montilli) se lo aggiudicavano per 3-1 conquistando il secondo posto nella categoria, con sei punti nella classifica assoluta (ottima undicesima posizione). Nonostante una sconfitta nell’ultimo incontro, anche la squadra “Scacchistica Novarese u12 A” (Valentino Zhang, Riccardo Gallo, Kristel Kushova e Bianka Surugiu, capitani Daniele Corbelli ed Eber Marsilli) conservando la terza piazza di categoria otteneva la qualificazione alle Finali Nazionali! Pertanto sono addirittura due le squadre under 12 della Scacchistica Novarese che potrebbero, difficoltà economiche e organizzative permettendo, prendere parte ai Campionati Italiani di categoria a fine ottobre ad Andria! Sempre nell’under12, volti sorridenti anche tra i bambini delle due squadre dell ASD “China e Pino Maffeo” di Cerano (Filippo Ghislotti, Andrea Canelli, Giuseppe Bandi, Nicolò Fabbris; Francesca Ferrari, Carlotta Cossandi, Caterina Lovati, Sofia Benassi, Arianna Ubezio; capitano Pietro Pellegrini). Già la loro partecipazione può ritenersi storica, in quanto è la prima volta che questo giovane club partecipa ad una competizione a squadre ufficiale FSI; ma inoltre, con il quarto posto di categoria davanti alla squadra di Ciriè, Cerano si pone in pole-position per un non improbabile ripescaggio per le Finali Nazionali!

Le nostre squadre under12

La categoria under10 al regionale contava quattro squadre, alle quali è stato deciso di far disputare un torneo separato con doppio girone all’italiana. Anche in questo caso, successo molto agevole per la “SS Torinese u10” (vice-campione d’Italia in carica!), mentre le altre tre squadre hanno dato luogo ad una lotta serratissima ed appassionante per il secondo posto, valido per l’accesso alle Finali Nazionali. Alla fine l’hanno spuntata i bambini della “Alfieri di Leinì u10” (Circolo Scacchistico di Ciriè), con un ridottissimo margine su “Valle Mosso u10” e sulla “Scacchistica Novarese u10” (Eraldo Topciu, Asia La Ferlita, Karim Fidone, Gabriele Limache, con il quattordicenne aronese Andrea Pasinetti nell’insolita veste di capitano non giocatore), che, seconda dopo il girone di andata, ha visto sfumare la qualificazione per pochissimo nell’ultimo turno, pareggiato con Leinì per 2-2.

La nostra squadra under10

Torniamo solo per un momento sulla sfida Novara-Torino nel settore femminile: siamo 1-1 e palla al centro…. Dal 12 al 15 maggio a Sibari la “Giovanni XXIII” di Arona e la “Frassati” di Torino presumibilmente si ritroveranno di nuovo, stavolta per le Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi. Che sia l’occasione per la “bella” in un contesto “tricolore”…? Pure la concorrenza sarà quotatissima e agguerritissima, ma le piemontesi possono giocarsela!

Roberto Fusco (delegato provinciale della Federazione Scacchistica Italiana)


Classifiche


CIS U16 - Fase Regionale

Novara              - 16042016, 16042016

Classifica al turno 6

Pos score ID  Team Name                  | Rtg  Origin   Fed      |   SumR    BucT  
----------------------------------------------------------------------------------------
  1 12.0   6  VALLE MOSSO 1              | 1465 VALLE MO BI       |   19.00   41.00
  2 10.0   1  SST AZZURRA                | 1664 TORINO   TO       |   20.50   47.00
  3  8.0  14  ASTI SEMPRE UNITI          | 1425 ASTI     AT       |   14.50   46.00
  4  7.0   4  SST ARANCIO                | 1485 TORINO   TO       |   16.00   38.00
  5  7.0  15  SST BLU U12                | 1425 TORINO   TO       |   14.50   48.00
  6  7.0   2  SC. NOVARESE FEMMINILE     | 1496 NOVARA   NO       |   14.50   35.00
  7  7.0  16  NICHELINO                  | 1412 NICHELIN TO       |   13.50   45.00
  8  7.0   9  SST GIALLA                 | 1446 TORINO   TO       |   13.00   39.00
  9  7.0   7  ALFIERI DI LEINI'          | 1451 CIRIE'   TO       |   12.50   36.00
 10  6.0   3  VELOCE CLUB                | 1495 PINEROLO TO       |   12.00   37.00
 11  6.0   5  SC. NOVARESE U12 B         | 1465 NOVARA   NO       |   11.00   33.00
 12  5.0  13  VALLE MOSSO 2              | 1438 VALLE MO BI       |   10.00   38.00
 13  4.0  17  SC. NOVARESE U12 A         | 1411 NOVARA   NO       |    9.00   39.00
 14  4.0   8  CERANO 1 U12               | 1449 CERANO   NO       |    9.00   33.00
 15  4.0  11  CIRIE' ROSA U12            | 1440 CIRIE'   TO       |    9.00   32.00
 16  4.0  10  CERANO 2 U12               | 1440 CERANO   NO       |    9.00   28.00
 17  3.0  12  CIRIE' U12                 | 1440 CIRIE'   TO       |    9.00   33.00


CIS U10 - Fase Regionale
Novara              - 16042016, 16042016

Classifica al turno 6

Pos score ID  Team Name                  | Rtg  Origin   Fed      |   SumR    BucT  
----------------------------------------------------------------------------------------
  1 12.0   4  SST VERDE U10              | 1335 TORINO   TO       |   20.00   24.00
  2  5.0   1  ALFIERI DI LEINI' U10      | 1440 CIRIE'   TO       |   10.00   38.00
  3  4.0   2  VALLE MOSSO 3 U10          | 1440 VALLE MO BI       |    9.50   40.00
  4  3.0   3  SC. NOVARESE U10           | 1423 NOVARA   NO       |    8.50   42.00
 
 
 
 
 
Campionati Regionali Studenteschi di scacchi 2016
Dodici squadre novaresi presenti ad Asti venerdì 8 aprile.
Nuovo record per le ragazze aronesi: qualificate per la quinta volta alle finali Nazionali!

79 squadre e 390 studenti piemontesi sono stati presenti ad Asti venerdì scorso per la Fase Regionale dei Campionati Giovanili Studenteschi di scacchi. Dodici le squadre novaresi, delle scuole “Giovanni XXIII” di Arona (medie maschile e femminile), “Ramati” di Cerano (medie maschile e femminile, e primarie maschile e femminile), “Rachel Behar” di Trecate (medie maschile e femminile), Circolo Didattico di Arona (primarie maschile e femminile), Direzione Didattica di Borgomanero (primarie femminile) e “Curioni” Romagnano Sesia (primarie maschile).

E’ caduto uno dei tanti primati delle “Comete d’Oro” di Cameri, le ragazze della scuola “Tadini” che parteciparono ai Campionati Studenteschi di scacchi tra il 2007 e il 2010, conquistando quattro titoli regionali e un titolo italiano (nel 2009). La squadra femminile di Arona ha infatti ottenuto la sua quinta qualificazione consecutiva per i Campionati Italiani Studenteschi! Fu proprio ad Asti nel 2012 che la squadra femminile del Circolo Didattico di Arona ottenne il suo primo “accreditamento” per le Finali Nazionali delle scuole primarie, confermandosi poi nel 2013 a Torino, ed in seguito, come Scuola Media “Giovanni XXIII”, nel 2014 a Novara e 2015 a Cuneo. Nel corso di questi cinque anni (per motivi legati anche alle età non identiche) si sono alternate in squadra otto giocatrici: Aicha Daldoul, Alessandra Iob, Marina Miraka, Greta Brusati, Alice Brusati, Laura Romerio, Francesca Colleoni e Martina Kushova; le ultime due essendovi state sempre presenti rappresentano un po’ la “colonna vertebrale” della squadra ed hanno quindi stabilito anche una sorta di record individuale.

In precedenza, oltre alle ragazze di Cameri, a quattro qualificazioni erano giunti pure gli alunni di Borgomanero (SM “Don Bosco” e poi LS “Galilei”) tra il 2004 e il 2007.

Nell’edizione 2016 dei Campionati Giovanili Studenteschi, la squadra aronese è formata da Laura Romerio, Martina Kushova, Francesca Colleoni e Alice Brusati e capitanata (da sempre) dalla maestra Maria Grazia Caramella.

Riconquistato il titolo provinciale lo scorso 15 marzo a Borgomanero, le ragazze dell’ Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” non sono riuscite a fare altrettanto al Regionale di venerdì ad Asti: dopo i tre incontri del mattino le cose sembravano mettersi piuttosto bene per le nostre campionesse uscenti, perché erano saldamente in testa insieme all’eccellente squadra della “Frassati” di Torino (forte di una vice-campionessa italiana in prima scacchiera), con la quale si era ottenuto un buon 2-2 nello scontro diretto. Purtroppo al pomeriggio la nostra compagine ha pagato l’assenza di riserve, cosicchè la stanchezza (per il viaggio e per le partite) ha cominciato a farsi sentire; tuttavia nel momento più critico dello scontro con Beinasco al quarto turno, a rimettere sui giusti binari una situazione che sembrava prendere una brutta piega sono intervenute l’esperienza e la forte determinazione, sostituendo la consueta qualità di gioco che invece “latitava”. Vinto per 3-1 questo match delicatissimo, le aronesi pur con alcune altre imprecisioni negli ultimi due incontri che impedivano di recuperare il minimo svantaggio accumulato rispetto alle lanciatissime torinesi, hanno conservato con ampio margine la seconda posizione in classifica, valida per la medaglia d’argento e soprattutto per la qualificazione alle Finali Nazionali, in programma a Sibari (CS) dal 12 al 15 maggio prossimi.

IC "Giovanni XXIII" femminile

La qualificazione è invece sfumata proprio all’ultimo turno per altre due squadre aronesi che hanno disputato un grande torneo: quella maschile della media “Giovanni XXIII”, seconda fino a quel momento, perdeva lo scontro diretto con Torino, e doveva accontentarsi del quarto posto in classifica; quella femminile del Circolo Didattico (formata da bambine della “Nicotera” di Arona e della “Pertini” di Oleggio Castello: Valentina La Ferlita, Kristel Kushova, Asia La Ferlita, Bianka Surugiu e Chiara Belardi) ha invece conquistato una magnifica medaglia di bronzo che in parte compensa la delusione per aver perso, anch’essa nell’ultima partita contro Asti, la seconda posizione e quindi l’accesso alla Finale Nazionale.

       

                           Circolo Didattico di Arona femminile                           il torneo maschile delle scuole medie

Nel torneo femminile delle scuole medie (12 squadre), oltre alle squadra di Arona di cui si è già detto partecipavano anche le squadre di Trecate e Cerano. Le ragazze trecatesi hanno colto alcune belle soddisfazioni individuali ma un solo punto di squadra, che non è bastato ad evitare l’ultimo posto; molto positiva invece la squadra di Cerano, che cambiata per cinque/sesti rispetto a quella straordinaria dei tre anni scorsi (che ottenne anche il titolo regionale nel 2014) e formata da quasi tutte alunne di prima media, ha concluso con un bel quinto posto e dato l’impressione di avere ampi margini di miglioramento per gli anni a venire.

Nel torneo maschile delle medie (14 squadre), a parte l’ottimo quarto posto di Arona non siamo stati molto competitivi, con Cerano che ha chiuso al decimo posto e Trecate al dodicesimo.

Così anche nel torneo maschile delle primarie (17 squadre), dove i bambini del Circolo Didattico di Arona (ottavi) e quelli dell’ IC “Ramati” di Cerano (tredicesimi) restavano leggermente sotto le attese, mentre deve essere valutato senz’altro positivamente il nono posto della combattiva squadra dell’ IC “Curioni” di Romagnano Sesia (composta da bambini delle scuole primarie di Sizzano e Prato Sesia).

Nel torneo femminile delle primarie (14 squadre) il “livello novarese” è stato invece decisamente alto: oltre alla medaglia di bronzo di Arona, sono arrivati piazzamenti ottimi anche per le squadre della DD di Borgomanero (quarta) e dell’ IC “Ramati” di Cerano (ottava benchè priva della sua giocatrice migliore, rimasta a casa malata). Peccato solo che sia mancato quel “qualcosa in più” che ci avrebbe permesso di essere in Calabria anche in questa categoria.

Tra i nostri giocatori, meritano una citazione particolare per i primi posti individuali nelle graduatorie di scacchiera la ceranese Chiara Cucchi (6 su 6), e le aronesi Francesca Colleoni (5,5), Alice Brusati (5), Asia La Ferlita (6 su 6) e Bianka Surugiu (4,5).

Strappato alle cameresi il record di qualificazioni per le Finali Nazionali, adesso le ragazze dell’ IC “Giovanni XXIII” di Arona avranno il compito ancor più arduo di impegnarsi ad avvicinarne almeno parzialmente i superlativi risultati. E a Sibari di certo non si andrà per “fare tappezzeria”: abbiamo consapevolezza delle nostre qualità e convinzione di poter lottare con tutte le avversarie. 

 

Roberto Fusco (resp. “Scacchi a Scuola” provincia di Novara)

 
Scacchi a Borgomanero u16 20/3/2016:
classifiche
 
 
 
 
 
 
 
 
Campionati Provinciali Studenteschi di scacchi 2016
126 partecipanti a Borgomanero
Poker per le scuole aronesi, che hanno vinto in tutte le categorie.

Si sono svolti a Borgomanero martedì 15 e mercoledì 16 marzo i “Campionati Provinciali Studenteschi di scacchi”, manifestazioni promozionali organizzate dal professor Antonio Iannò (ufficio provinciale per l’Educazione Motoria Fisica e Sportiva) e dalla SD Scacchistica Novarese, in collaborazione quest’anno con l’Associazione San Bernardo di Borgomanero, che ha messo a disposizione i locali per lo svolgimento dei tornei e garantito apprezzati servizi collaterali.

In totale sono state 24 le squadre iscritte a rappresentare il proprio Istituto Scolastico, con un totale di 126 alunni, selezionati in precedenza tramite le competizioni di Istituto al termine dei corsi di scacchi del progetto “Scacchi a Scuola”, che nel corrente anno scolastico hanno conosciuto una crescita notevole di plessi scolastici e alunni totali coinvolti.

Ad esempio proprio a Borgomanero grazie all’impegno dell’istruttore FSI Attilio Gandolfi vi hanno aderito 22 classi, per un totale di 397 bambini che hanno imparato gli scacchi! Ma anche in molte altre scuole non si sta a guardare: l’Istituto Comprensivo “Ramati” di Cerano, grazie al sostegno della polisportiva “China e Pino Maffeo” ha portato da due a cinque i plessi partecipanti ai corsi di scacchi; quest’anno c’è stato l’”esordio” dell’ IC “Fornara” di Carpignano Sesia (scuole primarie di Fara e Casaleggio), e si sono rafforzati i corsi di scacchi all’ IC “Curioni” di Romagnano (SE di Prato Sesia e Sizzano) e nei vari plessi dell’IC “Pascoli” di Gozzano. Si gioca a scacchi anche all’IC “Behar” di Trecate, e a breve ripartiranno i corsi anche in diverse classi a Galliate e alla scuola primaria “Bollini” di Novara.

Comunque le radici del progetto “Scacchi a Scuola” continuano ad essere ben salde ai piedi del San Carlone! Il Circolo Didattico di Arona vi aderì fin dal primo anno (2005) e da allora alle scuole primarie “Nicotera” di Arona e “Pertini” di Oleggio Castello, non si è praticamente mai smesso di insegnare gli scacchi ai bambini; molti di loro (ormai una trentina) si allenano settimanalmente alla sede distaccata di Arona della Scacchistica Novarese.

Con queste premesse i giovani studenti delle scuole aronesi sono sempre tra i favoriti nei tornei studenteschi provinciali; però in questa edizione hanno superato sé stessi, dal momento che per la prima volta si è registrato un “en plein”: Arona ha conquistato tutti e quattro i titoli provinciali delle scuole elementari e medie!

Nel torneo delle scuole medie, a Borgomanero erano presenti in tutto nove squadre (tre femminili) e in effetti quelle dell’IC “Giovanni XXIII” di Arona godevano ampiamente dei favori del pronostico. Così la sfida decisiva è risultata quella “in famiglia” tra la squadra maschile e quella femminile di Arona: le ragazze (Martina Kushova, Francesca Colleoni, Alice Brusati e Laura Romerio), campionesse regionali in carica, si sono espresse su alti livelli e hanno vinto piuttosto nettamente (per 3-1) mettendosi così alle spalle ancora una volta tutte le squadre maschili, a partire dai loro compagni di scuola (Andrea Pasinetti, Alex Catranita, Bruno Limache e Illias Denanti), che, secondi assoluti, si sono comunque laureati campioni provinciali nel settore maschile.

Dietro alle squadre aronesi, argento per l’IC “Ramati” di Cerano e bronzo per l’IC “Behar” di Trecate sia nella classifica maschile che in quella femminile.

Nei tornei delle scuole primarie (presente il sindaco Anna Tinivella) ci si attendeva una lotta più serrata, con diverse squadre competitive a contendersi la vittoria e i tre posti disponibili per il passaggio alla fase regionale.

Nel torneo maschile/misto (nove squadre), forte di alcune individualità di rilievo partiva bene l’IC “Ramati” di Cerano, che tuttavia doveva arrendersi al terzo turno alla solidità e compattezza della squadra del Circolo didattico di Arona, che si aggiudicava lo scontro al vertice con un perentorio 4-0. I bambini di Arona e Oleggio Castello (Eraldo Topciu, Valentino Zhang, Gabriele Limache, Karim Fidone e Riccardo Gallo) avevano un lieve calo nella seconda parte del torneo (dopo la pausa pranzo…), ma gestivano comunque con tranquillità il vantaggio acquisito in classifica e chiudevano al primo posto con 11 punti, davanti agli stessi ceranesi (10 punti) e all’ IC “Curioni” di Romagnano Sesia (8), che all’ultimo turno operava l’allungo decisivo per podio e qualificazione ai regionali su Borgomanero e Gozzano.

Nel settore femminile (sei squadre), Arona e Borgomanero si staccavano presto dal gruppo e con il pareggio nello scontro diretto al quarto turno si garantivano entrambe la qualificazione al regionale senza patemi. Il CD di Arona (Valentina La Ferlita, Kristel Kushova, Asia La Ferlita e Bianka Surugiu) ha conquistato il successo con 9 punti, mentre Borgomanero (8) ha ottenuto la medaglia d’argento.

La squadra femminile del Circolo Didattico di Arona

 

Grande lotta per la medaglia di bronzo: la squadra dell’ IC”Curioni”, a lungo terza in classifica, sembrava avere un certo margine di sicurezza; ma veniva superata “sul filo di lana” da quella di Cerano, cui riusciva l’estremo tentativo di rimonta grazie ad una brillante vittoria per 4-0 nel turno finale.

Sottolineato quindi il “poker” di medaglie d’oro delle squadre aronesi, non va trascurato anche il fatto che l’IC “Ramati” di Cerano per il secondo anno consecutivo si presenterà ai Campionati Regionali con ben quattro squadre, avendo ottenuto la qualificazione in tutte le categorie (tre medaglie d’argento e una di bronzo)!

Le squadre di Arona e Cerano, capitanate rispettivamente dai docenti Maria Grazia Caramella e Luigino Capobianco (che sono anche insegnanti qualificati FSI), hanno dato vita a molte sfide appassionanti negli ultimi anni, persino alle Finali Nazionali. Ma anche quelle borgomaneresi tra le squadre più quotate ci sono sempre…e ora non mancano altre scuole che stanno lavorando per consolidare e migliorare i corsi di scacchi, con più che ragionevoli ambizioni di inserirsi nella lotta!

Tutto ciò, senza dimenticare che in fondo le motivazioni principali che portano gli scacchi nelle scuole non sono certo quelle agonistiche, ma nascono dal particolare e ormai provato valore didattico e formativo di questo straordinario gioco; che finalmente il Ministero dell’Istruzione, recependo una direttiva dell’Unione Europea, intende nei prossimi anni gradualmente inserire nel programma curriculare di tutte le scuole italiane.

La Fase Regionale dei Campionati Giovanili Studenteschi si giocherà ad Asti venerdì 8 aprile; vi si sono qualificate le seguenti scuole novaresi:

Scuole Primarie Maschie/Misto:
Circolo Didattico di Arona; IC “Ramati” Cerano; IC “Curioni” Romagnano Sesia
Scuole Primarie Femminile:
Circolo Didattico di Arona; Direzione Didattica di Borgomanero; IC “Ramati” Cerano
Scuole Secondarie di I grado Maschile/Misto:
IC “Giovanni XXIII” Arona; IC “Ramati” Cerano; IC “Rachel Behar” Trecate
Scuole Secondarie di I grado Femminile:
IC “Giovanni XXIII” Arona; IC “Ramati” Cerano; IC “Rachel Behar” Trecate

 

Roberto Fusco (delegato provinciale FSI e coord. Progetto “Scacchi a Scuola” Novara)

 

Campionati Provinciali Giovanili 2016

Ad Arona, cinque titoli per i ragazzi di casa; e quinto personale per Andrea Pasinetti!

 

Si sono svolti ad Arona anche quest’anno i Campionati Provinciali Giovanili di scacchi, che sabato 20 febbraio al Centro Incontro di via San Carlo hanno visto incontrarsi ventiquattro partecipanti, per contendersi i titoli delle varie categorie di età e le relative qualificazioni per le finali dei Campionati Italiani, in programma ad Olbia dal 25 giugno al 2 luglio.

sala torneo

 

A conferma della loro attuale “leadership” nella nostra provincia, i giovani del gruppo aronese (tesserati della Scacchistica Novarese) hanno collezionato cinque titoli e molti podi.

Conclusi i sei turni di gioco (tre al mattino e tre al pomeriggio), nel torneo under16/under14 ancora una volta si è registrata una spiccata supremazia femminile: l’aronese Martina Kushova ha conquistato torneo e titolo u14 femminile, realizzando 4,5 punti. Ad un turno dalla fine in testa al torneo c’era il “pluricampione provinciale” Andrea Pasinetti, con mezzo punto di vantaggio su Martina e sulla castellettese Greta Brusati, ma nella partita conclusiva Andrea perdeva con Greta (campionessa provinciale nella categoria under16), mentre Martina vinceva la sfida decisiva con la compagna di squadra Francesca Colleoni, quindi seconda. La tripletta aronese sul podio dell’u14 femminile è stata completata da Laura Romerio. Queste tre ragazze, con Alice Brusati (assente sabato per impegni personali), avranno eccellenti possibilità di essere grandi protagoniste anche ai Campionati Giovanili Studenteschi, dove giocheranno nuovamente in squadra insieme con l’obbiettivo “minimo” di riconfermarsi campionesse regionali. Non ha brillato stavolta la ceranese Chiara Cucchi: già qualificata per i Campionati Italiani grazie alla vittoria nel torneo di qualificazione di Magenta, ed attualmente impegnata anche in altri importanti tornei in corso, probabilmente non è riuscita ad affrontare questo Campionato Provinciale con le migliori motivazioni e si è così fatta un po’ sorprendere da una concorrenza che dal canto suo ha dimostrato di essere in costante crescita. Non dubitiamo comunque che nelle prossime occasioni Chiara tornerà a lottare per le primissime posizioni.

Nonostante la vittoria assoluta del torneo gli sia sfuggita in extremis, l’aronese Andrea Pasinetti ha ugualmente conquistato il successo nella categoria under14 maschile, e per lui si tratta del quinto titolo provinciale consecutivo! Alle sue spalle si sono piazzati Illias Denanti e Alex Catranita.

Nel torneo under12/under10, il grande favorito era il camerese Emanuele Ciavarelli, che in effetti ha tenuto fede al pronostico, ma con qualche brivido finale: dopo cinque vittorie consecutive (tra cui quelle determinanti con la verbanese Martina Baraldi e il ceranese Andrea Canelli) Emanuele veniva sconfitto nell’ultimo turno dal sorprendente aronese Eraldo Topciu e raggiunto così a cinque punti da Canelli. Il calcolo dello spareggio tecnico decretava comunque il successo finale di Ciavarelli (campione provinciale u12), ma Andrea Canelli non ha troppo di che rammaricarsi, dal momento che il giovane giocatore dell’ASD “China e Pino Maffeo” di Cerano ha conquistato il titolo nella categoria u10, davanti a Topciu. Anche per ciò che riguarda il settore femminile il pronostico è stato rispettato: Valentina La Ferlita, di Oleggio Castello, ha vinto nella categoria u12 con 4 punti; e la sorella Asia La Ferlita (pure lei a 4 punti) ha ottenuto il successo nell’u10.

Il torneo, diretto dal giovane ma esperto arbitro Stefano Ielardi, è stato organizzato dalla Società Dilettantistica Scacchistica Novarese con la collaborazione del Comune di Arona, rappresentato alla premiazione dal vicesindaco Federico Monti. Il sostegno del Comune alle attività scacchistiche giovanili (didattiche e agonistiche) si sta rivelando fondamentale per la crescita numerica e qualitativa del gruppo aronese, i cui allenamenti proseguono regolarmente il sabato mattina, sempre coordinati dalla maestra Maria Grazia Caramella, e con il supporto degli istruttori della Scacchistica Novarese Roberto Fusco e Ivan Ministrini.

                    

                           Andrea Pasinetti                                                              i premiati

 

Di seguito i Campioni Provinciali 2016, divisi per categoria, e i tabelloni dei tornei

Allievi (2000/2001): F: Greta Brusati (Castelletto Ticino)
Cadetti (2002/2003): M: Andrea Pasinetti (Arona); F: Martina Kushova (Arona)
Giovanissimi (2004/2005): M: Emanuele Ciavarelli (Cameri); F: Valentina La Ferlita (Oleggio Castello)
Pulcini (2006/2007): M: Andrea Canelli (Cerano) F: Asia La Ferlita (Oleggio Castello)

CP Novara U16 U12-U10

Tabellone al turno 6 ordinato per punti

Pos NAME                 Rtg   T  Fed  Pts |   1     2     3     4     5     6    |  BucT    ARO.  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
  1 CIAVARELLI Emanuele  1533  NC ITA  5.0 | +W6   +B7   +W3   +B2   +W4   -B5    |   23.5  1419.5
  2 CANELLI Andrea       1407  NC ITA  5.0 | +W12  +B11  +B10  -W1   +B8   +W6    |   17.5  1454.0
  3 LA FERLITA Valentina 1419  NC ITA  4.0 | +B5   +W13  -B1   +W7   -B6   +W8    |   19.5  1451.5
  4 LA FERLITA Asia      1392  NC ITA  4.0 | +B9   +W10  +B13  -W8   -B1   +W7    |   17.0  1451.5
  5 TOPCIU ERALDO        1440  NC ITA  4.0 | -W3   =B6   =W14  +W13  +B10  +W1    |   16.0  1451.0
  6 BARALDI Martina      1437  NC ITA  3.5 | -B1   =W5   +B12  +W9   +W3   -B2    |   23.0  1446.5
  7 USELLINI Tullio      1422  NC ITA  3.0 | +W14  -W1   +B9   -B3   +W11  -B4    |   18.5  1444.0
  8 PORRINO Matteo       1437  NC ITA  3.0 | -B13  +B12  +W11  +B4   -W2   -B3    |   18.0  1423.0
  9 ZHANG VALENTINO      1440  NC ITA  3.0 | -W4   +B14  -W7   -B6   +B13  +W10   |   14.0  1428.0
 10 KUSHOVA Kristel      1437  NC ITA  2.0 | +W11  -B4   -W2   +B14  -W5   -B9    |   18.5  1426.5
 11 FIDONE KARIM         1440  NC ITA  2.0 | -B10  -W2   -B8   +W12  -B7   +W14   |   15.5  1430.5
 12 UBERTINI LUDOVICO    1440  NC ITA  2.0 | -B2   -W8   -W6   -B11  +W14  +B13   |   15.0  1433.5
 13 Limache Gabriele     1440  NC ITA  1.0 | +W8   -B3   -W4   -B5   -W9   -W12   |   20.0  1428.0
 14 SURUGIU BIANKA       1440  NC ITA  0.5 | -B7   -W9   =B5   -W10  -B12  -B11   |   16.0  1436.5


CP Novara U16 2016 U16-U14
Tabellone al turno 6 ordinato per punti

Pos NAME                 Rtg   T  Fed  Pts |   1     2     3     4     5     6    |  BucT    ARO.  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
  1 KUSHOVA Martina      1533  NC ITA  4.5 | +B7   +W4   -B3   =W2   +W5   +B6    |   21.0  1448.0
  2 BRUSATI Greta        1509  NC ITA  4.5 | +W10  =B6   =W5   =B1   +W8   +W3    |   17.5  1459.0
  3 PASINETTI Andrea     1398  NC ITA  4.0 | =W5   +B9   +W1   +B4   =W6   -B2    |   21.5  1479.0
  4 DENANTI Illias       1437  NC ITA  4.0 | +W9   -B1   +W10  -W3   +B7   +B8    |   15.0  1463.5
  5 CATRANITA Alexandru  1473  NC ITA  3.0 | =B3   +W8   =B2   +W7   -B1   -BYE   |   21.0  1471.8
  6 COLLEONI Francesca   1431  NC ITA  3.0 | +B8   =W2   -B7   +W9   =B3   -W1    |   19.0  1475.0
  7 ROMERIO LAURA        1440  NC ITA  2.0 | -W1   +B10  +W6   -B5   -W4   -B9    |   17.5  1467.5
  8 LIMACHE Bruno        1479  NC ITA  2.0 | -W6   -B5   +W9   +B10  -B2   -W4    |   17.5  1463.5
  9 CUCCHI Chiara        1491  NC ITA  2.0 | -B4   -W3   -B8   -B6   +W10  +W7    |   15.5  1437.5
 10 Siciliano Stefano    1440  NC ITA  1.0 | -B2   -W7   -B4   -W8   -B9   +BYE   |   14.5  1471.2


 

Scacchi a Novara u16 2015-2016: classifiche

Scacchi a Novara u10
Tabellone al turno 5 ordinato per punti

Pos NAME                 Rtg   T  Fed  Pts |   1     2     3     4     5    |  Buc1    BucT    Koya    APRO  
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  1 CANELLI Andrea       1407  xx ITA  4.0 | +W7   +B6   +W3   +W4   -B2    |   13.0    15.0    2.00  1512.8
  2 TOPCIU ERALDO        1440  xx ITA  4.0 | -W4   +B7   +W6   +B5   +W1    |   12.0    14.0    2.00  1480.0
  3 LA FERLITA Asia      1392  NC ITA  4.0 | +B8   +W10  -B1   +B9   +W4    |   10.0    10.0    1.00  1268.8
  4 Fidone Karim         1440     ITA  3.0 | +B2   +W5   +W8   -B1   -B3    |   15.0    17.0    2.00  1577.2
  5 TRAMALLONI GIULIA    1440  xx ITA  3.0 | +B9   -B4   +W7   -W2   +B6    |   11.0    12.0    0.00  1416.2
  6 SALVIONI AUGUSTO GIO 1440  xx ITA  2.0 | +B10  -W1   -B2   +W8   -W5    |   13.0    13.0    0.00  1368.6
  7 LIMACHE GABRIELE     1440  xx ITA  2.0 | -B1   -W2   -B5   +W10  +B9    |   12.0    12.0    0.00  1335.0
  8 Mohusine Saad        1440     ITA  2.0 | -W3   +W9   -B4   -B6   +W10   |   10.0    10.0    0.00  1270.0
  9 Gallo Riccardo       1440     ITA  1.0 | -W5   -B8   +B10  -W3   -W7    |   11.0    11.0    0.00  1306.8
 10 Bellan Gabriele      1440     ITA  0.0 | -W6   -B3   -W9   -B7   -B8    |   10.0    11.0    0.00  1388.6


Scacchi a Novarau12
Tabellone al turno 5 ordinato per punti

Pos NAME                 Rtg   T  Fed  Pts |   1     2     3     4     5    |  Buc1    BucT    Koya    APRO  
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  1 CIAVARELLI Emanuele  1533  NC ITA  5.0 | +W7   +B6   +W3   +B4   +W5    |   13.0    15.0    4.00  1533.8
  2 USELLINI Tullio      1422  xx ITA  4.0 | +W9   -B5   +W10  +B6   +W4    |   11.0    13.0    2.00  1452.2
  3 LA FERLITA Valentina 1419  NC ITA  4.0 | +B11  +W13  -B1   +W8   +B7    |   10.0    11.0    0.00  1475.6
  4 ZHANG VALENTINO      1440  xx ITA  3.0 | +W12  +B10  +W5   -W1   -B2    |   14.5    16.5    1.00  1639.4
  5 UBERTINI LUDOVICO    1440  xx ITA  3.0 | +B13  +W2   -B4   +W14  -B1    |   13.0    13.5    1.00  1458.0
  6 KUSHOVA Kristel      1437  xx ITA  3.0 | +B14  -W1   +B11  -W2   +B8    |   12.0    12.5    0.00  1425.0
  7 SURUGIU BIANKA       1440  xx ITA  2.0 | -B1   +W14  -B8   +B9   -W3    |   13.0    13.5    0.00  1461.4
  8 Surano Nicole        1440     ITA  2.0 | -W10  +B9   +W7   -B3   -W6    |   11.0    13.0    0.00  1456.2
  9 KAUR Jagroop         1440     ITA  2.0 | -B2   -W8   +B13  -W7   +W11   |    9.0    10.0    0.00  1365.8
 10 DI FINA Marcello (W) 1473  NC ITA  1.0 | +B8   -W4   -B2    --    --    |   11.5    13.5    0.00  1530.0
 11 NEGRI LORENZO        1440  xx ITA  1.0 | -W3   -B12  -W6   +W13  -B9    |   11.5    12.5    0.00  1445.2
 12 BORRONI Yuri     (W) 1440     ITA  1.0 | -B4   +W11   --    --    --    |   10.5    11.5    0.00  1364.5
 13 BELLAN Giulia        1440     ITA  1.0 | -W5   -B3   -W9   -B11  +B14   |   10.0    10.5    0.00  1284.8
 14 GHISLOTTI FILIPPO    1440  xx ITA  1.0 | -W6   -B7   +BYE  -B5   -W13   |    9.0    10.0    0.00  1408.0


Scacchi a Novarau16
Tabellone

 Pos ID  NAME                 Elo   T  Fed   Pts  |  1   2   3   4   5   6
--------------------------------------------------------------------------
  1   4  BRUSATI Greta        1509  NC ITA   4.0  |  *   ½   1   1   1   ½  
  2   2  PASINETTI Andrea     1398  NC ITA   3.5  |  ½   *   0   1   1   1  
  3   6  KUSHOVA Martina      1533  NC ITA   2.0  |  0   1   *   1   0   0  
  4   1  BRUSATI Alice        1452  NC ITA   2.0  |  0   0   0   *   1   1  
  5   5  DENANTI Illias       1437  xx ITA   2.0  |  0   0   1   0   *   1  
  6   3  LIMACHE Bruno        1479  xx ITA   1.5  |  ½   0   1   0   0   *  






Classifica GP scacchi u16 della provincia di Novara 2015-2016

 

XVI International Schools Chess Tournament ad Arona


Grande successo per la manifestazione.
Vince Venezia davanti a Colonia; ma Vienna domina nell'under16.
La “Giovanni XXIII” di Arona trionfa nell'under16 femminile!

42 squadre e 185 giocatori delle scuole di Colonia (41), Novara (48), Venezia (47) e Vienna (49) hanno preso parte venerdì 6 e sabato 7 novembre alla XVI edizione dell' ”International Schools Chess Tournament”, che per la prima volta è stato organizzato dalla Società Dilettantistica Scacchistica Novarese, e che è tornato in Piemonte a sei anni di distanza dall'edizione di Torino del 2009 (la quale fu peraltro la prima cui Novara partecipò).
La scelta della località è facilmente caduta su Arona, sia perchè era piuttosto scontato che avrebbe attirato un maggior numero di ospiti; sia perchè era ovvio che sarebbero stati molto più numerosi i ragazzi di casa nostra, dal momento che è proprio ad Arona che l'insegnamento degli scacchi a scuola è più radicato nella nostra provincia, grazie anche al supporto mai venuto meno da parte del Comune da quando il progetto stesso prese il via, nell'anno scolastico 2004-2005 al Circolo Didattico.
L'organizzazione della manifestazione ha richiesto innanzitutto un grande lavoro di programmazione, partito circa un anno fa dalla Scacchistica Novarese (con l'interessamento diretto degli istruttori Roberto Fusco e Maria Grazia Caramella) e l'immediato coinvolgimento anche del Comune di Arona e della scuola media “Giovanni XXIII”, la cui palestra è apparsa come la struttura più adeguata ad ospitare la gara vera e propria, e la cui dirigente professoressa Gabriella Rech ha subito accolto con favore l'idea. Ma per la buona riuscita dell'evento è doveroso ringraziare anche il sig. Franco Bertalli per il prezioso consiglio sulle date più adatte per garantire un'adeguata accoglienza degli ospiti negli alberghi Atlantic e Concorde, nonché gli sponsor che si sono detti disponibili a fornire gratuitamente “generi di conforto”: la panetteria Strobino per i panini necessari per la pausa pranzo del venerdì, la Zoppis di S. Maurizio d'Opaglio per le 600 bottiglie di acqua, e la Laica che ha offerto praline di cioccolato per tutti i giocatori.
Nonostante una pianificazione dettagliata, l'organizzazione reale dell'evento iniziata giovedì è andata incontro per tutti e tre i giorni ad un numero semplicemente incredibile di problemi imprevisti, e solo un impegno altrettanto incredibile e pronto da parte soprattutto di un determinatissimo gruppo di genitori dei ragazzi aronesi ha permesso di superare in tempo quasi zero tutti gli intoppi intervenuti, così da presentare comunque ai nostri ospiti un risultato finale che è stato molto apprezzato: la città di Arona e la sua accoglienza hanno ricevuto grandi elogi, e la gara stessa si è svolta secondo il programma, giacchè i pur tantissimi problemi incontrati non sono mai arrivati al punto da intaccarne il normale svolgimento.
Venerdì mattina, dopo il saluto dell'assessore Chiara Autunno e della professoressa Rech, le partite hanno preso il via, assistite da un nutrito schieramento di soci della Scacchisitica Novarese guidati dall'ormai collaudato giovane arbitro Stefano Ielardi, e capitanati dalla presidente del club Filomena Sacchitelli. Quattro gli incontri programmati per venerdì (due al mattino e due al pomeriggio) e tre quelli di sabato mattina.
Nel torneo u19 erano iscritti 39 giocatori in nove squadre di sei scuole: Liceo Benedetti Tommaseo di Venezia; Liceo Foscarini di Venezia; Liceo Giordano Bruno di Mestre; Liceo Veronese Marconi di Chioggia, Liebfrauenschule di Colonia e GRG3 Kundmanngasse di Vienna. La squadra Benedetti Tommaseo A e la Bruno A hanno presto scavato un ampio margine sulle altre; Mestre ha preso un lieve vantaggio e dopo averlo salvaguardato con un pareggio 2-2 nello scontro diretto, lo ha ulteriormente incrementato negli ultimi turni, aggiudicandosi quindi il torneo con ben 26 punti, su 28 disponibili. Argento perciò alla Benedetti Tommaseo A (22,5). Nella serrata lotta per il terzo posto, l'ha spuntata la Liebfrauenschule 1 con 13 punti, mezzo in più dei viennesi. La migliore squadra femminile è stata quella della Benedetti Tommaseo di Venezia.
Molto più grande il numero di giocatori nel torneo u16: 146, per 33 squadre di 14 scuole: “Giovanni XXIII Arona”; Circolo Didattico di Arona; Novara u12; Liceo e Convitto Foscarini Venezia; Liceo Benedetti Tommaseo Venezia; Liebfrauenschule e Dreikonigsgymnasium di Colonia; Wiedner Gymnasium, GRG3 Kundmanngasse, GRG16 Maroltingergasse, GRG21 Franklinstrasse, GRG23 Alterlaa e GRG3 Hagenmullergasse di Vienna. La classifica assoluta di questo torneo è stata largamente dominata dalle squadre di Vienna, che hanno occupato l'intero podio: netta la vittoria della Franklinstrasse A con 23 punti, davanti alla Maroltingergasse A (19). Anche qui accesissima la lotta per il terzo posto, al quale sono arrivate appaiate ben cinque squadre con 17,5 punti: per il calcolo degli spareggi tecnici, la medaglia di bronzo è andata al Wiedner Gymnasium, davanti ai tedeschi del Dreikonigsgymnasium.


Per ciò che riguarda le nostre squadre, le migliori speranze erano riposte nella squadra femminile della “Giovanni XXIII” F di Arona (Martina Kushova, Francesca Colleoni, Alice Brusati e Laura Romerio, capitano non giocatore la ceranese Chiara Cucchi).
Campionesse provinciali e regionali della categoria cadetti (scuole medie) le nostre ragazze puntavano alla vittoria per il settore femminile. Tra le squadre concorrenti la più quotata era quella del Liceo Foscarini di Venezia, campione regionale veneta nella categoria allievi (scuole superiori). Venerdì il torneo delle nostre cominciava in modo non troppo brillante: pareggio 2-2 con la Franklinstrasse B; poi sconfitte 0,5-3,5 con la Maroltingergasse A e 1,5-2,5 con la Benedetti Tommaseo B. A questo punto le ragazze veneziane vantavano un cospicuo vantaggio di due punti e mezzo sulle nostre; però nell'ultimo turno del venerdì arrivava finalmente la prima vittoria delle aronesi (per 3-1 sulla Liebfrauenschule 7) che consentiva di chiudere la prima giornata con uno  scarto ridotto a 1,5 punti. Sabato, evidentemente rigenerate da una buona dormita, le  campionesse piemontesi mostravano subito un passo ben più spedito aprendo con un ottimo 4-0 sulla Liebfrauenschule 6, che valeva il repentino sorpasso alle venete, sconfitte invece nel loro incontro per 1-3. Nel sesto turno le padrone di casa (2-2 con il Convitto Foscarini) guadagnavano ancora mezzo punto e si presentavano così alla settima ed ultima partita “arbitre del proprio destino”. Vinte due delle quattro partite dell'incontro con la Liebfrauenschule 5, in seconda scacchiera (consultato il capitano Chiara Cucchi) Francesca decideva di pareggiare la propria (nella quale era in vantaggio) e ottenere così il mezzo punto che rendeva la squadra irraggiungibile dalle rivali!

La squadra femminile della scuola media "Giovanni XXIII" di Arona


Per le scacchiste della “Giovanni XXIII” è così arrivato un nuovo risultato di straordinario prestigio, che chiude trionfalmente un 2015 costellato di grandi successi nei tornei che contano: titolo provinciale, titolo regionale, e adesso la vittoria al XVI International Schools Chess Tournament. Resta solo un pizzico di rammarico per quel titolo italiano sfumato quasi sul traguardo, ad Assisi...
Con un totale di 15,5 punti , la squadra femminile si è classificata anche buonissima dodicesima nella classifica assoluta, appena davanti ai compagni della “Giovanni XXIII” A (Alex Catranita, Andrea Pasinetti, Bruno Limache e Illias Denanti), tredicesimi con 15 punti.

Le due principali squadre aronesi


Altri risultati da sottolineare sono il bel 14 su 28 della squadra “Novara u12” (Emanuele Ciavarelli, Luca Fiengo, Mattia Guarneri, Federico Odoli e Atef Ibraim Zaki) e il dignitosissimo 29o posto con ben 10,5 punti dei bambini della squadra A del Circolo Didattico di Arona (Valentina La Ferlita, Valentino Zhang, Eraldo Topciu e Gabriele Limache), che hanno dimostrato di essere una nuova interessante prospettiva per il futuro.
Nelle classifiche individuali, man bassa di trofei per i ragazzi viennesi; sfortunatissimi invece i nostri Emanuele Ciavarelli (secondo nella classifica di prima scacchiera con 6,5 su 7) e Alice Brusati (seconda nella classifica di terza scacchiera con 6 su 7); entrambi hanno realizzato gli stessi punti dei vincitori, solo con uno spareggio tecnico inferiore. Per Alice si tratta anche della seconda beffa consecutiva, dal momento che la stessa cosa le era già accaduta un anno fa a Vienna!
La classifica combinata dei due tornei, ha infine visto la riconferma della città di Venezia, che ha vinto con 81 punti davanti a Colonia (59).
La diciassettesima edizione dell' “International Schools Chess Tournament” è già stata annunciata dagli insegnanti della Liebfrauenschule Heinz Kolb e Anke Baschta, ed è quindi programmata per l'11 e 12 novembre 2016 a Colonia. Dal momento che molti dei nostri ragazzi che hanno giocato quest'anno nel frattempo avranno cambiato scuola, se vorremo presenziarvi il lavoro di “ricomposizione delle nostre squadre” e di rafforzamento delle nuove deve riprendere praticamente subito! D'altra parte negli scacchi non c'è mai tempo di riposare, perchè “chi si ferma è perduto!”.

Roberto Fusco (SD Scacchistica Novarese)


 

 

Vincenzo Montilli 60o ai Campionati Mondiali under 18

Si sono svolti ad Halkidiki, in Grecia, i Campionati Mondiali giovanili di scacchi, cui ha partecipato il novarese Vincenzo Montilli (elo 2160) nella categoria under18.
Alla seconda partecipazione alla massima competizione giovanile mondiale (dopo quella di due anni fa negli Emirati Arabi, nell'u16) Vincenzo ha pienamente confermato di poter essere competitivo anche a questi livelli, finendo il torneo a metà classifica con un buonissimo 60o posto, totalizzando 5,5 punti su 11.

Vincenzo durante il torneo


Il torneo ha preso il via domenica 25 ottobre, per concludersi giovedì 5 novembre dopo 11 turni di gioco. L'inizio del nostro portacolori è stato, secondo pronostico, piuttosto altalenante: sconfitto nel primo turno dal Maestro Internazionale Maksim Vavulin (RUS, elo 2441), ha vinto nel secondo con Kashapa Kulasekara (SRI, 1972), perso nel terzo dal MI Ayan Akhmetov (KAZ, 2357), vinto nel quarto con un altro Kazako,Timur Tolibayev (1938) e di nuovo perso nel quinto contro il MI Zhanat Saiyn (terzo kazako di fila, elo 2409). A partire dal sesto turno le partite sono divenute più equilibrate: la patta con il rappresentante del Kirghizistan, Kelsinbek Isakzhanov (1901) lasciava un po' di amaro in bocca, ma nel settimo turno Vincenzo si riscattava ampiamente sconfiggendo lo svizzero Aurelien Pomini (2273). Il Maestro Fide tedesco Spartak Grigorian non lasciava scampo al novarese nell'ottavo turno, ma Montilli metteva poi a segno due importantissime vittorie consecutive contro l'ungherese Krisztian Kassay (2072) ed il danese Rasmus Thogersen (2220). Nell'ultimo turno, il giovane novarese si giocava quindi la promozione alla categoria di Maestro, ma aveva bisogno di una difficile vittoria sul Maestro FIDE austriaco Luca Kessler (2380). Subito sorpreso in apertura, purtroppo  Vincenzo andava questa volta incontro ad una rapida sconfitta in quella che a suo parere è stata la partita meno "combattuta" delle sue undici; la promozione è perciò rinviata, ma questo non intacca invece la soddisfazione di aver disputato un torneo di qualità, raggiungendo uno score del 50%  e guadagnando una trentina di punti elo.
Il titolo mondiale nell' open u18 è andato al MI iraniano Masoud Mosadeghpour (elo 2420), con 9,5 punti.
Dei diciannove italiani presenti nelle varie categorie, pochi sono riusciti ad andare oltre le aspettative: spicca però il scondo posto del Maestro Internazionale milanese Luca Moroni nel torneo u16 con 8,5 punti (dietro al tedesco Roven Vogel). Nello stesso torneo, il Grande Maestro milanese Francesco Rambaldi era il favorito della vigilia, ma ha perso troppi punti tra il quarto e il settimo turno, ed il suo bel recupero finale non lo ha potuto portare oltre il quinto posto.
1594 sono stati i partecipanti totali nelle dodici categorie; il medagliere finale ha visto il largo successo dell'India con undici medaglie (ben cinque d'oro).

Roberto Fusco (delegato prov. FSI)

Scacchi ad Arona u16 2015-2016: classifiche

 

torneo under16                      Rtg   Score   M-Buch. Buch. Berg. Progr.

  1   Kushova, Martina              1533   5        13.0  15.0 15.00   15.0
  2   Brusati, Greta                1509   3.5      13.0  14.0  7.50   11.0
  3   Cucchi, Chiara                1491   3.5      13.0  13.0  6.50   12.5
  4   Catranita, Alex               1473   3        13.5  15.5  7.00   10.0
  5   Limache, Bruno                1478   3        12.5  14.5  6.00    8.0
  6   Colleoni, Francesca           1431   3        11.0  11.0  4.50    8.5
  7   Pasinetti, Andrea             1398   2        11.5  13.5  4.00    7.0
  8   Romerio, Laura                1440   2        11.0  11.0  1.00    4.0
  9   Brusati, Alice                1452   2        10.5  10.5  2.00    7.0
 10   Denanti, Illias               1437   2         9.0  10.0  3.00    5.0
 11   Siciliano, Stefano            1440   1        10.5  10.5  0.00    2.0
 12   Volpe, Alarico                1440   0        10.5  11.5  0.00    0.0


Torneo under12                        Rtg  Score    M-Buch. Buch. Berg. Progr.
  1   Di Fina, Marcello               1473   5        15.0  18.0 18.00   15.0
2   Ciavarelli, Emanuele            1533   4        13.0  14.5 10.00   14.0
  3   La Ferlita, Valentina           1440   4        12.0  13.0  9.00   13.0
  4   Zhang, Valentino                1440   4        11.0  12.0  8.00   11.0
  5   Fiengo, Luca                    1449   3        13.5  15.0  8.00   11.0
  6   Ubertini, Ludovico              1440   3        12.0  13.5  7.00    9.0
  7   Kushova, Kristel                1437   3        12.0  12.5  3.00   10.0
  8   Baraldi, Martina                1437   3        11.5  12.5  3.00    8.0
9   Ripamonti, Riccardo             1440   3        10.0  10.5  2.00    7.0
10   Oglino, Sara                    1440   2        12.5  14.5  2.00    3.0
11   Usellini, Tullio                1422   2        12.5  13.5  1.00    7.0
12   Surano, Nicole                  1440   2        10.5  11.5  2.00    5.0
13   Comero, Mirko                   1440   2         9.0  10.5  4.00    7.0
14   Surugiu, Bianka                 1440   2         9.0   9.5  1.00    7.0
15   Negri, Lorenzo                  1440   1        12.0  13.5  2.00    4.0
16   Denanti, Nizar                  1440   1        11.0  11.5  0.00    3.0
17   Chiovino, Gabriele              1440   0        10.5  11.5  0.00    0.0


Torneo under10                         Rtg  Score    M-Buch. Buch. Berg. Progr.
  1   La Ferlita, Asia              1392   5        12.5  14.5 12.00   15.0
  2   Topciu, Eraldo                1440   3.5      13.0  14.5  8.75   10.5
  3   Canelli, Andrea               1407   3.5      12.5  13.5  8.25   12.5
  4   Fidone, Karim                 1440   3        12.5  13.5  6.50   11.0
  5   Limache, Gabriele             1440   3        11.0  12.5  7.00    7.0
  6   Martorelli, Alessio           1410   3        11.0  12.0  6.50    9.0
  7   Mora, Elena                   1440   2        12.0  13.5  2.00    6.0
  8   Gallo, Riccardo               1440   2        12.0  13.0  3.00    7.0
  9   Bellan, Gabriele              1440   2        10.5  11.5  1.50    3.0
 10   Mohusine, Saad                1440   1.5      11.0  12.0  0.75    4.0
 11   Moutaouaffiq, Hanae           1440   1.5       9.0  10.0  0.75    5.0